domenica , 7 Marzo 2021

Dovigo: “A Vicenza ci si unisca tutti contro lo smog”

Si torna a parlare  di inquinamento atmosferico a Vicenza, un problema che, al di là delle buone intenzioni e di alcune iniziative finalizzate alla riduzione del traffico, è ben lontano dall’essere risolto o almeno limitato. L’occasione di discutere della questione viene ora data, agli amministratori comunali vicentini, da una richiesta di dibattito consiliare presentata da Valentina Divigo, consigliere comunale di Vicenza del gruppo Lista Civica e Sel.

Valentina Dovigo
Valentina Dovigo

“L’obiettivo che mi propongo – spiega la Dovigo – è che dopo la discussione si possano formulare delle proposte concrete e avviare delle richieste specifiche alla Regione Veneto. Mi occupo di inquinamento atmosferico da oltre 20 anni, da quando nel 1995, per la prima volta, è arrivato a Vicenza il Treno verde. Nonostante i dibattiti, le campagne di monitoraggio, le manifestazioni per le strade, le mozioni e interrogazioni presentate in Consiglio comunale, nonostante tutti i danni alla salute ormai accertati, nonostante le giornate senz’auto, nonostante il Piano regionale per la qualità dell’aria ed il Pum comunale, sembra che siamo sempre allo stesso punto, immersi in una nuvola di Pm10”.

“Il cambio di passo – continua la consigliera – potrebbe essere rappresentato da un nuovo approccio al problema, maturato in queste ultime settimane, dal centrodestra a livello cittadino. Ed allora questo potrebbe diventare il momento giusto per riaffrontare una questione che, voglio ricordarlo, riguarda direttamente la salute delle persone che qui vivono. Al di là dei differenti orientamenti, perché non pensare ad un’alleanza fra le diverse forze politiche in nome della qualità dell’aria e della salute dei cittadini?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità