Breaking News

Bassano, entra in servizio lo “spazzino elettrico”

Pulizia più approfondita, nessun rumore, aria pulita. Sono i benefici che promette di portare, a Bassano del grappa, un aspiratore elettrico che entrerà in servizio dal 18 ottobre, nel centro storico, in sostituzione del tradizionale spazzamento meccanico della domenica mattina. Prodotta dall’azienda belga Glutton e operativa in molte delle principali città europee, la nuova attrezzatura è stata voluta dall’amministrazione comunale per migliorare la vivibilità del centro urbano. La macchina vuole anche essere una sorta di biglietto da visita per le  politiche di sostenibilità adottate nel territorio servito da Etra.

Grazie a un sistema di aspirazione, l’apparecchiatura è pensata per raccogliere mozziconi di sigarette, cartacce, lattine e bottiglie, vetro e coriandoli, ma anche deiezioni canine e tutti i rifiuti che si annidano tra le fessure delle pietre, sui marciapiedi, nelle aree pedonali. Insomma, dovrebbe essere efficace anche quelle zone dove le spazzatrici faticano a muoversi.

Presentato con una dimostrazione sul Ponte Vecchio, lo spazzino elettrico, come viene definito, è stato scelto anche per i vantaggi che garantisce, sia al personale che lo utilizza, sia a chi frequenta strade e piazze durante l’opera di pulizia. E’ silenzioso e non inquina, grazie proprio al motore elettrico. Tra l’altro, dopo l’aspirazione reimmetterà aria pulita nell’ambiente, purificandola attraverso un filtro, senza diffusione di polveri o sollevamento di materiali. Nei prossimi giorni, prima del via ufficiale, verranno svolte delle prove per verificare il funzionamento e testare l’aspiratore in funzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *