lunedì , 1 Marzo 2021
Isabelle Yacoubou
Isabelle Yacoubou

Basket, Famila Schio impegnata a Istanbul

Comincia per il Beretta Famila Schio l’impegno nell’Eurolega 2015-2016. Domani sera, alle 19 ora italiana, le arancioni affronteranno fuori casa le turche del Galatasaray, campionesse d’Europa nel 2013-2016. La diretta dell’incontro sarà disponibile a questa pagina.

Anche se l’esordio europeo della squadra guidata da Mendez non è semplice, Ysabelle Yacoubou si sente pronta. “Sono fiduciosa – afferma la pivot scledense – di poter far qualcosa di importante. L’incontro di domani sarà un ottimo modo per misurare in maniera completa a che punto siamo. Fin qui le risposte sono state buone anche se c’è stato qualche problema durante la preparazione e io sto continuando con alcuni trattamenti. In generale però la condizione è buona e l’atteggiamento è quello giusto”.

Tutto confermato sul campo dalle buone ultime prestazioni (Supercoppa e primi due turni di campionato), in particolare sull’identità del gioco che la squadra sta acquisendo. A riguardo il centro francese non ha dubbi quando afferma che “l’allenatore è stato chiaro sul tipo di gioco che dobbiamo portare in campo: intensità e velocità. Abbiamo la possibilità di rotazioni e le caratteristiche tecniche per applicare questo tipo di gioco. Dobbiamo approfittare del fatto che il Galatasaray non è ancora al completo, sono convinta ci sia la possibilità di fare bene”.

Per quanto riguarda le padrone di casa, Galatasaray è una squadra di lunga tradizione e ampie disponibilità economiche, quindi rimane una delle concorrenti all’accesso alla Final four. Proprio due anni fa vinse contro ogni pronostico l’Eurolega nel derby in terra russa contro Fenerbahce (dove giocava allora Yacoubou).

A proposito della formazione, il ritorno di Alben dopo l’esperienza a Kursk ha gasato l’ambiente, Dublievic  è una giocatrice che si racconta da sola, protagonista (fino all’infortunio) all’ultima Eurowomen Cup. Fiba Europe definisce stella nascente Koksal, mentre veterana di lungo corso è la ceca Kulichova. Vecchia conoscenza degli scledensi, Nuria Martinez ormai stabile in Turchia dopo l’esperienza a Kayseri. Fa già parlare di se la rookie Wnba dell’anno  e prima scelta di Seattle, Jewell Loyd. Ma la stella della squadra rimane Yilmaz, colonna del basket turco, che però dovrebbe essere assente. A margine, e probabilmente la vedremo ad inizio anno a Schio con la maglia di Gala, Chiney Ogwumike che si aggregherà al team ad inizio 2016. Di grande carattere e molto rispettato in tutta Europa, il coach Ekrem Memnum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità