Vicenza, uomo ripescato nel Bacchiglione

È ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Bortolo, di Vicenza, l’uomo, di circa 70 anni, ripescato nel fiume Bacchiglione questa mattina. Poco prima di mezzogiorno, lungo viale dello Stadio, nel centro di Vicenza, un bambino ha visto il corpo galleggiare nel fiume, ed ha avvisato gli adulti. Subito allertati i vigili del fuoco, gli agenti della Polizia Locale e i sanitari del Suem.

L’uomo è stato recuperato e le sue condizioni sono apparse subito critiche poiché non non sembrava esserci battito cardiaco. Dopo alcuni minuti però ha ripreso a respirare, in modo anche inaspettato, ed è stato trasportato subito nel reparto di rianimazione del nosocomio vicentino. Le sue condizioni, per quanto stabilizzate, rimangono molto gravi, anche perché non è ancora chiaro se vi sia o no qualche danno cerebrale.

Si cerca ora di capire come abbia fatto a finire in acqua, ed anche di scoprire la sua identità. L’uomo infatti non aveva documenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *