Vicenza, torna “Puliamo il Mondo” di Legambiente

Torna sabato 26 settembre, a Vicenza, al quartiere Ferrovieri ritorna la manifestazione di Legambiente “Puliamo il mondo”, un’iniziativa di cura e di pulizia, un’azione concreta, per chiedere e avere città più pulite e vivibili. Un piccolo gesto di grande valore educativo, che contribuisce a sviluppare il senso civico di chi vi partecipa. E proprio per il suo valore educativo ogni anno viene dato particolare spazio alle scuole. Quest’anno il circolo Legambiente Vicenza ha coinvolto la scuola media Carta, che ha accolto la proposta.

Gli alunni delle classi seconde e terze della scuola, aiuteranno dunque i volontari di Legambiente a pulire il quartiere Ferrovieri, sul quale l’associazione ambientalista vuole porre una attenzione particolare, e che merita una attenta rivalutazione e una riconnessione con il cuore pulsante della città.

L’appuntamento è per sabato, alle 9, di fronte alla scuola Carta. L’attività inizierà alle 9.30 e si concluderà alle 11.30 circa, interessando le strade del quartiere tra Via Maganza, Viale Sant’Agostino e il fiume Retrone, fino al piazzale alla fine di Via Francesco Baracca. L’attività si svolgerà in collaborazione con l’assessorato alla progettazione e sostenibilità urbana di Vicenza. Aim Valore Ambiente affiancherà l’iniziativa con la raccolta differenziata e lo smaltimento dei rifiuti raccolti, mentre Latterie Vicentine parteciperà offrendo gli yogurt per la merenda dei bambini.

“L’Istituto comprensivo 8 di Vicenza – hanno commentato i dirigenti della scuola Carta – con la scuola secondaria di primo grado aderisce con entusiasmo all’iniziativa Puliamo il mondo, proposta come campagna nazionale di Legambiente, essendosi da sempre caratterizzato per la sua vocazione ambientalista. Da sempre l’educazione ambientale ha fatto parte integrante delle proposte didattiche presenti nel Piano dell’offerta formativa del nostro Istituto, con attività che hanno coinvolto non solo la scuola ma l’intera comunità del quartiere dei Ferrovieri, che ha da sempre risposto con entusiasmo e partecipazione alle nostre iniziative”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *