Arte, Cultura e Spettacoli

Vicenza, “Silent play” nel quartiere di San Lazzaro

La storia urbana e sociale del quartiere di San Lazzaro, a Vicenza, in un viaggio sotto la superficie che vuole portare alla luce i tratti salienti di questa parte della città, trasformare lo sguardo di abitanti e visitatori, incorniciare dettagli, gesti, luoghi. E’ quanto propone il prossimo appuntamento del progetto “Silent play. Itinerari d’estate in città”, curato da La Piccionaia per il cartellone estivo “L’estate a Vicenza. Palcoscenico urbano” promosso dal Comune in collaborazione con il Consorzio Vicenzaè.

Si tratta di una audioguida teatrale, dal titolo  “La città invisibile”, che andrà in scena sabato 5 settembre, alle 16.30. L’itinerario, da percorrere a piedi e della durata di 45 minuti, partirà dal civico 112 di viale San Lazzaro, all’altezza del Centro Tecchio, e si svolgerà con la conduzione dell’attore Matteo Balbo e l’utilizzo di radioguide da parte di partecipanti. Il progetto Silent play è nato nel 2011, nell’ambito del Festival Biblico, dalla scommessa dei suoi ideatori (Carlo Presotto, Paola Rossi e Matteo Balbo) di creare uno spettacolo di teatro fuori dal teatro.

“Una scommessa – spiega una nota del Comune di Vicenza – che aveva tre ingredienti fondamentali: un quartiere di periferia, un centro sociale e tante storie da raccogliere, come frammenti di un puzzle da ricomporre. Tre mesi di interviste agli abitanti hanno fatto emergere l’anima del quartiere e hanno reso visibile l’invisibile, in quella porta ovest della città che, più di altre aree, mostra su di sé i segni dei cambiamenti avvenuti negli ultimi decenni; un’area tanto estranea ai tradizionali circuiti turistici quanto ricca di storie. Il risultato è una narrazione suggestiva per percorrere il quartiere con uno sguardo inedito, ridisegnandolo con modalità creative, tra racconti e testimonianze, memorie del passato e prospettive per il futuro”.

La programmazione estiva di “Silent Play” si chiuderà poi con due appuntamenti per le famiglie, che uniranno adulti e bambini nel giardino del Teatro Astra: i giochi teatrali radioguidati “La fiaba. Istruzioni per l’uso” (domenica 13 settembre alle 16 e alle 17) e “Hansel e Gretel” (domenica 20 settembre alle 16 e alle 17).  Biglietti a cinque euro. La partecipazione è a numero limitato, quindi è consigliata la prenotazione. Info e prenotazioni: Ufficio Teatro Astra, Contrà Barche 55, Vicenza; telefono 0444 323725, info@teatroastra.itwww.teatroastra.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button