Vicenzavicenzareport

Vicenza, carabinieri nelle scuole in servizi anti droga

Brutta sorpresa quest’oggi per alcuni studenti vicentini. Dalle 9 a mezzogiorno infatti i carabinieri della stazione di Vicenza hanno condotto un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole della città, disposto dal Comando provinciale. Sono stati interessati gli istituti superiori Enaip, di via Napoli, e “Alberico Da Schio”, di via Baden Powell. I militari si sono anche avvalsi della collaborazione del cane antidroga Sir, un bell’esemplare dell’unità cinofila Carabinieri di Torreglia (Padova). C’erano anche i carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo di 4° Battaglione “Veneto” di Mestre.

Per farla breve, c’è stata un’accurata ispezione all’interno delle due scuole vicentine, e nella rete sono finiti quattro studenti sedicenni che avevano con sé piccole quantità di hashish. Sono stati segnalati alla Prefettura per “detenzione di sostanza stupefacenti per uso personale”. Qualcuno aveva nascosto l’hashish nel pacchetto di sigarette, altri lo tenevano semplicemente in tasca o in quella dello zainetto.

Grazie al fiuto del cane è stato trovato anche un involucro in cellophane con poco più di 4 grammi, sempre di hashish, nascosto in un’aula all’interno di un cavo per l’elettricità, forsepoco prima dell’ingresso dei militari. In tutto sono stati trovati 15 grammi di cannabis. “Massima collaborazione e disponibilità – si fa notare da parte dell’Arma -, è stata data dai dirigenti e dagli insegnanti dei due plessi scolastici, e molti alunni sono stati positivamente colpiti dall’insolita presenza delle forze di polizia”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button