Nicolò Brighenti
Nicolò Brighenti

Vicenza in ansia per Brighenti in prognosi riservata

Quando si è assistito all’infortunio di Nicolò Brighenti, ieri pomeriggio, allo Stadio Menti, dopo circa quaranta minuti dal fischio d’inizio di Vicenza-Como, nessuno aveva pensato che si trattasse di qualcosa di grave. Sì, certo, Brighenti era uscito in barella, dopo essersi accidentalmente scontrato con il portiere suo stesso compagno di squadra, ma sembrava un incidente di gioco come tanti, senza gravi conseguenze. Ed invece l’infortunio è assai più serio di quanto si potesse pensare. Il giocatore biancorosso è ora in prognosi riservata, con una lesione al pancreas.

Lo rende noto la stessa società Vicenza Calcio, precisando che “gli accertamenti condotti nella serata di ieri, presso l’ospedale di Vicenza, hanno evidenziato per il difensore Nicolò Brighenti una lacerazione traumatica del pancreas. Il calciatore è stato conseguentemente sottoposto nel corso della notte ad intervento chirurgico condotto dal primario chirurgo dottor De Marchi e dall’aiuto dottor Scalco. Presente anche il responsabile medico del club dottor Ragazzi”.

La società sottolinea che l’intervento, particolarmente complesso, è tecnicamente riuscito e che la prognosi verrà sciolta tra qualche giorno. Certo è comunque che c’è molta apprensione negli ambienti del Vicenza e tra i tifosi,  e non è una tegola di poco conto quella che si abbatte sul club biancorosso e soprattutto sul giovane difensore. Il pancreas è infatti un organo vitale e particolarmente delicato. In bocca al lupo di cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità