Breaking News

Spettacolo all’Olimpico, gli artisti dicono no alla censura

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento, di un nutrito gruppo di artisti vicentini, nel quale si prende posizione in merito alle polemiche, ancora in corso, riguardanti lo spettacolo di Angelica Liddell “Prima lettera di San Paolo ai Corinzi” che ha aperto il 68° Ciclo degli spettacoli classici al Teatro Olimpico di Vicenza –

***

A seguito dell’incontro avvenuto al Bocciodromo di Vicenza domenica scorsa sulla Censura, indetto a partire dalle polemiche suscitate dallo spettacolo di apertura della Stagione dell’Olimpico, alcuni artisti che operano a Vicenza si sentono di condividere alcuni pensieri. Crediamo infatti che sia quanto mai opportuno che anche gli artisti che operano in città facciano sentire la propria voce contro il rischio di censura che oggi colpisce uno spettacolo dell’Olimpico ma che domani potrebbe colpire, evidentemente, altre manifestazioni artistiche.

Come artisti che operano a Vicenza esprimiamo il nostro sdegno per le polemiche di queste settimane avvenute attorno all’apertura della Stagione dell’Olimpico. Non solo crediamo che in nessun modo possa esistere una censura preventiva di uno spettacolo, ma rivendichiamo per qualunque opera d’arte, a prescindere dal suo risultato estetico, il diritto ad una libera e piena espressione. Siamo anzi preoccupati dell’arroganza di una politica che vorrebbe determinare a priori che cosa lo spettatore possa vedere e cosa no.

Esprimiamo perciò al sindaco ed al vicesindaco di Vicenza, per gli attacchi personali subiti, una piena solidarietà, e li esortiamo a continuare l’opera di rivitalizzazione della scena culturale cittadina a partire proprio dal Teatro Olimpico. Crediamo infatti che il Teatro Olimpico non possa più tornare ad essere un mero museo quanto debba restare, come è oggi, uno spazio vitale in grado di dialogare, proprio a partire dalla sua storicità, con i fermenti più innovativi della scena teatrale locale, nazionale ed europea.

Massimo Munaro, Teatro del Lemming
Livio Pacella
Luca Immesi
Patrizia Laquidara
Thierry Parmentier
Alessandro Sanmartin, Livello 4
Patricia Zanco
Boris Ventura ed Enrico Tavella, Ass. Sette Soli
Petra Cason Olivares
Francesca Sarah Toich, Ubik Teatro
Fabio Benetti, Fucina della notte rossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *