Breaking News
Le maglie ufficiali del Vicenza Calcio nella prossima stagione
Le maglie ufficiali del Vicenza Calcio nella prossima stagione

Presentata la nuova squadra del Vicenza Calcio

Piazza dei Signori gremita, circa 500 persone tra cui molti bambini, per salutare il Vicenza nel giorno della presentazione ufficiale. Dopo la bella stagione dello scorso campionato, che ha visto sfumare il sogno della serie A solo ai playoff, i biancorossi si sono presentati ai tifosi e alla città prima di iniziare un nuovo cammino nella serie cadetta. Sperando di ripetere la stagione appena trascorsa, magari riuscendo stavolta nel salto di qualità, la squadra ha scelto il cuore della città, segno di un forte legame, per farsi conoscere dai vicentini.

E se il momento finale è stato caratterizzato da sorrisi, felicità, strette di mano e richieste di foto e autografi con i giocatori, la fase iniziale della serata ha faticato a decollare a causa dei numerosi fischi all’indirizzo del presidente Polato, il primo a prendere la parola. “Si riparte – ha esordito Polato, a stento a causa dei fischi –. L’anno scorso abbiamo fatto un campionato di tutto rispetto”. Poi è stato il turno del sindaco Variati: “Benvenuti nella città del Vicenza. La Basilica Palladiana l’anno scorso (teatro scelto per la presentazione) ha portato fortuna. Quest’anno c’è una novità allo stadio Menti: la rete che separava la curva sud dal campo è stata eliminata e questo rappresenta un grande segno di civiltà. Vorrei ricordare – ha proseguito il primo cittadino – due grandi personaggi legatissimi ai colori biancorossi: cioè Fabbri e Savoini”. Sul palco è intervenuto anche il prefetto, Eugenio Soldà: “Il Vicenza -ha detto – è un’istituzione sportiva. Auguro che possiate raggiungere i traguardi che meritate”.

Un piccolo tifoso chiede l’autografo

Poi è stata la volta di capitan Cinelli, accolto dalla folla con un’ovazione. “La squadra ha lavorato bene, cercheremo di onorare la maglia e la città perché lo meritate”, queste le parole del capitano. Infine la parola è passata a mister Marino, il tecnico al centro della cronaca per la sua probabile partenza, che è stato accolto bene dal pubblico. “E’ un’emozione vedere tanta gente – ha detto -, è uno stimolo in più. Dobbiamo ripartire dalle cose positive dell’anno scorso e gli stimoli ci sono. A Vicenza c’è molta serenità, c’è la passione per la squadra. Cinelli ha detto che hanno lavorato bene? Posso dire che i ragazzi hanno svolto bene il lavoro di preparazione, ora aspettiamo il responso del campo”.

Presentate, oltre la squadra, ad esclusione degli infortunati che erano assenti, anche la maglie ufficiali della stagione ormai alle porte. E dopo i convenevoli è arrivato il momento più atteso dalle tante persone, soprattutto dai più piccoli, presenti in Piazza dei Signori che hanno potuto vedere da vicino i loro beniamini chiedendo autografi e foto ricordo. Un momento bello, spensierato e allegro in un mondo, quello del calcio, spesso ricco di contestazioni ed episodi di violenza. E tra i sorrisi si è conclusa la serata di presentazione del Vicenza con la Basilica Palladiana a fare da splendida cornice.

M. Z.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *