Veneto

Nuovo anno scolastico al via domani

Nuovo anno scolastico al via domani nella nostra regione, ed a Vicenza si comincerà con il saluto dell’amministrazione al mondo della scuola e alle giovani generazioni. Su iniziativa dell’assessore alla formazione Umberto Nicolai, infatti, anche quest’anno gli amministratori vicentini, con la prima campanella, saranno nelle scuole primarie e secondarie di primo grado degli istituti comprensivi della città. Nicolai sarà alle 8,15 alla scuola secondaria Carta e alle 9,15 alla scuola secondaria Trissino; l’assessore alla comunità e alle famiglie, Isabella Sala, saluterà i bambini della primaria Pertini al loro arrivo alle 8,15; l’assessore alla semplificazione e innovazione, Filippo Zanetti, si recherà alle 8,30 alla primaria Giovanni XXIII; l’assessore alla partecipazione Annamaria Cordova sarà invece alle 8,30 alla primaria De Amicis, alle 9 alla secondaria Mainardi, alle 9,30 alla primaria Pertile e alle 10 alla primaria Rodari, mentre l’assessore alla sicurezza urbana Dario Rotondi sarà alle 10 alla secondaria Ambrosoli.

Umberto Nicolai
Umberto Nicolai

Non solo i rappresentanti della giunta, ma anche il presidente del consiglio comunale, i consiglieri delegati e alcuni capigruppo consiliari hanno aderito all’iniziativa. Il presidente del consiglio Federico Formisano saluterà i ragazzi della secondaria Giuriolo alle 9; il consigliere Everardo Dal Maso sarà alle 8 alla secondaria Calderari; Giancarlo Pesce si recherà alle 8,15 alla secondaria Maffei; Fioravante Rossi sarà alle 9 alla primaria Zanella, Giacomo Possamai porterà il saluto dell’amministrazione alle 9 ai bambini della primaria Riello e alle 9,30 ai ragazzi della secondaria Muttoni. Il capogruppo Roberto Cattaneo sarà infine alle 9 alla secondaria Barolini e Lucio Zoppello visiterà alle 10 la secondaria Bortolan.

Questo il messaggio dell’assessore Nicolai agli studenti e agli insegnanti:

Cari ragazzi e insegnanti,

è da poco stata approvata la riforma sulla buona scuola, che punta a promuovere maggiormente la qualità della proposta formativa per rendere il nostro Paese sempre più competitivo a livello europeo e internazionale. Consapevole che la riforma porta con sé importanti cambiamenti, il mio augurio è quello che i protagonisti che quotidianamente operano nella scuola sappiano accompagnare la riforma con entusiasmo e passione, nonostante alcune criticità. Molte cattedre vacanti sono state coperte con nuovo personale di ruolo, l’organico di ciascun istituto è stato rafforzato, e questo è sicuramente un dato positivo che consente di dare maggiore stabilità e continuità alla proposta formativa. La riforma del Governo Renzi riserva un’attenzione particolare alla lingua inglese, nonché a materie come arte e musica e discipline sportive che da sempre caratterizzano la cultura del nostro Paese. L’assessorato alla formazione è pienamente in sintonia con questa visione perché attraverso il Poft assicura e promuove attività laboratoriali e percorsi progettuali proprio in questi ambiti. Con l’augurio che questo sia una anno pieno di successi e soddisfazioni per alunni ed insegnanti e famiglie, assicuro il mio impegno personale e quello di tutta l’Amministrazione comunale nei confronti della scuola.

Umberto Nicolai, Assessore alla Formazione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button