Sport

Il Bassano espugna Salò con una perla di Iocolano

A Salò arriva la prima vittoria per il Bassano che batte 2-1 la Feralpi. Dopo il pareggio della prima giornata i veneti portano a casa tre punti grazie ai gol di Germinale, nel primo tempo e di Iocolano nel secondo. Nonostante l’uomo in meno (espulso Semenzato al 70′) gli ospiti dimostrano più carattere. Mister Sottili cambia solo un elemento rispetto alla sfida contro la Cremonese inserendo in difesa Barison al posto di Zanella. Mister Serena invece conferma l’undici che ha vinto con l’Alessandria.

Primo tempo spumeggiante con un gol da entrambe le parti e la Feralpi che recrimina per un rigore non concesso dall’arbitro per un tocco di braccio in area di Barison. Protagonista giallorosso è Germinale che parte subito bene, tra cross e tiri al volo l’attaccante mette in difficoltà i padroni di casa. La Feralpi si fa sentire dopo venti minuti: discesa di Romero sulla destra, rasoterra per Guerra che non riesce a depositare in rete. Il vantaggio dei bresciani non tarda però ad arrivare: al 26′ Fabris fa partire un cross, Bracaletti anticipa tutti i difensori e di testa colpisce la palla che tocca il palo interno per poi finire in porta. Il pareggio della squadra di Sottili arriva al 37′: corner di Candiso, la palla sbatte su Germinale che con un tiro potente insacca in rete. Bassano e Feralpi hanno mostrato di essere pericolose nelle ripartenze ma di avere qualche difficoltà nel creare occasioni.

Al rientro dagli spogliatoi il Bassano spegne la Feralpi mostrando un gioco più pericoloso. Al 50′ Proietti fa partire un missile che mette in difficoltà Caglioni, la sfera gli passa sotto le gambe ma riesce comunque a deviarla. Il portiere della Ferlapi è sempre impegnato: al 58′ para in due tempi una punizione di Candido ma al 64′ nulla può fare contro capitan Iocolano che da posizione defilata fa partire il tiro sul secondo palo e il pallone finisce in rete. La gioia del gol viene smorzata dal rosso rimediato da Semenzato (già ammonito nel primo tempo). I giallorossi, nonostante l’inferiorità numerica, sono più pericolosi e fino all’ultimo mettono i brividi a Caglione, come al 90′ quando Cenetti lo vede fuori dai pali e prova il tiro dalla distanza ma l’stremo difensore recupera la posizione ed evita il terzo gol.

FERALPISALÒ-BASSANO 1-2

FERALPISALÒ (4-3-2-1): Caglioni; Tantardini, Leornaduzzi, Ranellucci, Allievi; Fabris, Pinardi (30′ st Settembrini), Maracchi (34′ st Greco); Bravaletti, Guerra (31′ st Tortorì); Romero. A disp.: Proietti Gaffi, Broli, Codromaz, Pizza, Carboni, Ragnoli, Zerbo, Bertolucci. All. Serena.

BASSANO (4-2-3-1): Rossi; Toninelli, Martinelli, Barison, Semenzato; Davì, Proietti; Falzerano (27′ st Stevanin), Candido (18′ st Misuraca), Iocolano; Germinale (42′ st Cenetti). A disp.: Costa, Bizzotto, Zanella, Gargiulo, Voltan, Fella, Fabbro. All. Sottili.

ARBITRO: Pelagatti di Arezzo

MARCATORI: pt 26′ Bracaletti (F), 38′ Germinale (B); st 19′ Iocolano (B)

NOTE: pomeriggio fresco, terreno scivoloso. Spettatori 500 circa. Espulso Semenzato (B) per doppia ammonizione. Ammoniti: Tantardini, Leornaduzzi e Fabris (F), Bracaletti e Barison (B) tutti per gioco scorretto. Recupero: pt 0′; st 5′.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button