Breaking News

Goleada al Menti, Vicenza-Como finisce 3-3

Goleada al Menti nei primi quarantacinque minuti: tra Vicenza e Como è tutto un botta e risposta. I padroni di casa rimontano per ben due volte lo svantaggio. Primo tempo scoppiettante con gli ospiti che passano in vantaggio per due volte ma vengono agguantati prima da Racevic e poi da Galano. Il Como punisce il Vicenza dopo soli due minuti: la difesa biancorossa regala palla a Gerardi che trova la respinta di Vigorito, ma Sbaffo, a due passi dalla porta, non perdona. Il pareggio non si fa attendere e al 10′ Raicevic raccoglie un cross di D’Elia e batte il portiere con un preciso colpo di testa.

Lo spettacolo al Menti non manca, come i gol che aumentano al 16′ quando Gerardi trafigge Vigorito. La squadra di Marino incassa il colpo, commette tanti errori e si affida ai lanci lunghi. Al 25′ però Galano regala la gioia del gol: l’attaccante serve Raicevic che scarica nuovamente su Galano che deposita la sfera sul primo palo. La gara prosegue a suon di belle e pericolose azioni. L’unica nota stonata per il Vicenza è l’infortunio a Brighenti (33′) costretto a lasciare il terreno il gioco.

Nel secondo tempo la partita sembra bloccata, i ritmi sono calati a causa delle tante energie spese dalle due squadre nella prima frazione di gioco. La svolta arriva all’84’ quando Giacomelli porta in vantaggio il Vicenza: Scuffet devia un cross ma il pallone resta in area ed è facile preda del numero 10 biancorosso che insacca in rete. Questa volta le parti si invertono perché tre minuti dopo sono gli ospiti a riacciuffare il pareggio: Bessa calcia dal limite e una leggera deviazione di D’Elia fa finire la palla in rete.

I minuti finali sono un tour de force per le due formazioni che vogliono portare a casa la vittoria. Nei minuti di recupero, sette quelli concessi dall’arbitro, il Como rimane in dieci uomini a causa dell’espulsione di Sbaffo per doppia ammonizione. Il Vicenza porta a casa il secondo pareggio consecutivo dopo quello ottenuto contro il Bari, mentre il Como conquista il primo punto in classifica.

VICENZA-COMO 3-3

VICENZA (4-3-3): Vigorito; Sampirisi, Mantovani, Brighenti (39′ pt El Hasni), D’Elia; Gagliardini (45′ st Gatto), Urso, Cinelli; Galano (35′ st Vita), Raicevic, Giacomelli. A disp.: Marcone, Pinato, Modic, Laverone, Donadello, Pettinari. All. Marino

COMO (3-5-2): Scuffet; Cassetti (15′ st Casasola), Ambrosini, Giosa; Madonna (20′ st Garcia Tena), Brillante (36′ st Minotti), Bessa, Sbaffo, Jakimovski; Gerardi, Ebagua. A disp.: Crispino, Borghese, Ntow, Ambrosini, Benedicic, Bentivenga, Scapuzzi. All. Sabatini

ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore.

MARCATORI: pt 2′ Sbaffo (C), 10′ Raicevic (V), 16′ Gerardi (C), 25′ Galano (V), st 39′ Giacomelli (V), 42′ Bessa (C)

NOTE: pomeriggio caldo, terreno in buone condizioni. Espulsi: Sbaffo (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Giacomelli (V) per comportamento non regolamentare, Gerardi, Bessa, Brillante, Ebagua (C), D’Elia, Cinelli e Raicevic (V) per gioco scorretto. Recuperi: pt 2′; st 7′.

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *