domenica , 17 Ottobre 2021

Da Brendola al Nepal, il lungo viaggio della solidarietà

È stato uno dei disastri naturali più devastanti degli ultimi anni, in particolare perché si è abbattuto su una popolazione tra le più povere del mondo. Il terremoto che ha sconvolto il Nepal il 25 aprile scorso, con moltissime vittime, ha fatto versare fiumi di inchiostro ed una gran quantità di parole nei drammatici giorni nei quali si è verificato. Purtroppo però, come spesso accade, passato il primo periodo di cordoglio e commozione, l’attenzione cala, anzi talvolta scompare, come è successo proprio in questo caso. Eppure le sue conseguenze per il paese Himalayano restano tra le prioritarie emergenze sociali a livello mondiale.

L’attenzione su questo dramma è rimasta però viva in una coppia di cittadini di Brendola che, con il sostegno dell’amministrazione comunale, ha scelto di chiamare a raccolta i propri concittadini in un nuovo lungo ponte di solidarietà, per non dimenticare che sono ancora tanti quelli che hanno bisogno di aiuto. Il progetto è stato intitolato “Brendola Nepal: un ponte di solidarietà”, e sarà presentato nel corso di una serata in programma giovedì 24 settembre, alle 20.30, presso la sala polifunzionale di Piazza del Donatore, a Brendola.

L’incontro vuole promuovere una raccolta fondi, ma soprattutto fare il punto sugli scenari attuali e futuri in Nepal. Durante la serata saranno proiettate foto e video, accompagnate dalla testimonianza dell’alpinista Mario Vielmo, che racconterà quel dramma che ha vissuto in prima persona.

Il ricavato della serata andrà a sostegno dell’infanzia colpita dal terremoto, con progetti per le scuole, sostegno agli orfani e incentivi all’istruzione per far rinascere il Nepal a partire dalle future generazioni, che avranno il compito di ricostruire il futuro del paese. l’amministrazione comunale segnala che chi non fosse in grado di partecipare alla serata, può comunque scegliere di donare un contributo, fino al 13 ottobre , contattando per informazioni la Pro Loco Brendola al numero 0444 601 098.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità