sabato , 16 Ottobre 2021

Thiene, un Ambulatorio Viaggiatori alla Ulss 4

I viaggi sono un’occasione importante per esperienze affascinanti e indimenticabili. Partire sicuri e informati sui rischi, infettivi e non, legati ad un soggiorno in un Paese diverso dal nostro permette di evitare situazioni che possono compromettere la qualità del viaggio stesso. All’Ulss 4 Alto Vicentino funziona a pieno ritmo l’Ambulatorio Viaggiatori Internazionali, dove i cittadini possono ottenere informazioni sui rischi legati ai viaggi, sulle norme di prevenzione da adottare in patologie come malaria, diarrea del viaggiatore, malattie sessualmente trasmesse, e ricevere le vaccinazioni per le malattie prevenibili. Alcune vaccinazioni hanno bisogno di più dosi per un’adeguata protezione, dunque è opportuno contattare l’ambulatorio almeno sei settimane prima della partenza.

E’ importante che i viaggiatori, prima di partire, ricevano informazioni corrette e il più possibile personalizzate sulla base delle caratteristiche del viaggio, del periodo di permanenza, della stagionalità e del proprio stato di salute. Basta infatti seguire alcune semplici norme comportamentali e sottoporsi ad alcune vaccinazioni per evitare che la vacanza venga rovinata da problemi di salute, il più delle volte banali, ma pur sempre spiacevoli. L’ambulatorio è autorizzato dal Ministero della Salute e dal 2001 può effettuare, quando consigliato o obbligatorio, il vaccino contro la febbre gialla, con il rilascio del certificato internazionale.

Il personale sanitario inoltre pone particolare attenzione sull’educazione comportamentale del viaggiatore per prevenire specifiche patologie con precauzioni e consigli sulla scelta di cibi e bevande; per ridurre il rischio di essere punti o morsi dagli insetti; in tema di mal di montagna (per viaggi o trekking ad alta quota), di temperature molto calde o molto fredde; per evitare malattie a trasmissione sessuale.

“E’ sempre consigliabile prenotarsi per tempo e presentarsi di persona all’ambulatorio, limitando il più possibile la richiesta consigli telefonici che sono inevitabilmente estemporanei e di fatto insufficienti per una reale prevenzione – nota Paolo Coin, nuovo Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 4 – . Una particolare attenzione è assicurata ai bambini, agli anziani e alle donne in gravidanza ed alle persone con particolari malattie, che durante i viaggi in paesi a rischio hanno maggior possibilità di ammalarsi”. La consulenza e le vaccinazioni per i viaggi all’estero sono eseguite, su prenotazione: il lunedì dalle 11 alle 13 e il giovedì dalle 9 alle 12.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità