sabato , 16 Ottobre 2021

La Ulss 4 aderisce al progetto Home care premium

Saranno dodici i cittadini residenti nel territorio della Ulss 4 Alto Vicentino che beneficieranno del Progetto Home Care Premium, rivolto a persone non autosufficienti, per favorire la loro permanenza a domicilio e sostenere la famiglia nel compito assistenziale. Il progetto si rivolge ai dipendenti pubblici, pensionati pubblici e loro familiari di primo grado, e prevede contributi economici per sostenere i costi dell’assistenza a domicilio, il finanziamento di interventi di assistenza domiciliare alla persona non autosufficiente, il finanziamento per l’acquisto di dispositivi e apparecchiature di domotica e per interventi di sollievo per i familiari che si occupano dell’assistenza, come ad esempio l’inserimento della persona non autosufficiente nei centri diurni.

Il Comune di Torrebelvicino, individuato quale ente capofila del progetto, su mandato della Conferenza dei sindaci della Ulss 4 guidata da Robertino Capozzo, ha sottoscritto l’accordo con l’Inps e ha affidato la gestione del progetto alla cooperativa “Con Te” onlus, di Quinto Vicentino. La cooperativa ha individuato nel territorio dell’Ulss 4 le dodici persone non autosufficienti aventi diritto a progetti di integrazione scolastica, assistenza domiciliare e servizi diurni extradomiciliari, per un importo complessivo di circa 20mila euro, somma che sarà erogata dalla Ulss 4 per coprire le spese e successivamente coperta dall’Inps. Referente per la Ulss 4 è Cinzia Barbieri, dell’Area disabilità, telefono 0445-388970.

Secondo quanto previsto dalle disposizioni Inps, l’Home Care Premium prevede una forma di intervento mista, con il coinvolgimento diretto, sinergico e attivo della famiglia, di soggetti pubblici e delle risorse sociali del terzo settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità