Il pavimento, ritrovato oggi, della chiesa di Santa Maria degli Angeli, del quindicesimo secolo
Il pavimento della chiesa di Santa Maria degli Angeli, del quindicesimo secolo

Ponte degli Angeli chiuso per i ritrovamenti archeologici

“Non ci saranno ritardi nella conclusione dei lavori a ponte degli Angeli, ma diversamente da quanto programmato il passaggio veicolare resterà vietato in entrambi i sensi di marcia fino alla conclusione del cantiere già annunciata per il 16 agosto”. Così il Comune di Vicenza a proposito dei lavori su Ponte degli Angeli, sui quali “si è abbattuto” nei giorni scorsi il ritrovamento del pavimento di una antica chiesa del ‘400. Del resto in Italia è così, abbiamo migliaia di anni di storia sotto i nostri piedi. Non a caso Roma non riesce, di fatto, ad avere una metropolitana degna di una capitale europea. Se poi si aggiunge che… siamo appunto in Italia, dove tutto diventa sempre più difficile, il quadro è completo.

Comunque, sarebbe già molto se davvero non vi fossero ritardi nella tabella di marcia del cantiere sul più centrale e importante ponte della città. Dovremo solo avere un po’ di pazienza in più, e accettarne la chiusura totale in questo periodo. La decisione è stata presa dai tecnici del settore mobilità e trasporti del Comune di Vicenza, in seguito, come dicevamo, al ritrovamento, in corrispondenza dell’isola pedonale davanti a palazzo del Territorio, dei resti della chiesa di Santa Maria degli Angeli, edificio del 1400, completamente ricostruito nel 1700, come testimoniano le mappe cittadine, e definitivamente abbattuto alla fine del 1800 dopo essere stato utilizzato come magazzino in epoca napoleonica.

“In questi giorni – spiega una nota di Palazzo Trissino – su quei resti stanno compiendo i rilievi gli archeologi della soprintendenza, pertanto non si è potuto procedere come da programma alla sostituzione dei sottoservizi in quella porzione di scavo. Con la conseguenza che non è più possibile aprire la circolazione in un senso di marcia a partire dal 3 agosto, come prospettato in precedenza. Fino al 16 agosto, quindi, il ponte sarà vietato alla circolazione in entrambe le direzioni. Durante i lavori è comunque sempre garantito il passaggio pedonale sul ponte e la rotatoria di piazza XX Settembre è sempre percorribile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità