Vicenzavicenzareport

Vicenza, nuovo parcheggio ad Anconetta

Il quartiere vicentino di Anconetta ha un nuovo parcheggio, a servizio dei clienti delle attività commerciali della zona e degli utenti della stazione ferroviaria adiacente, sulla linea Vicenza – Schio. Si sono infatti conclusi nei giorni scorsi i lavori per la realizzazione di un’area di sosta ampia 950 metri quadrati su un terreno incolto acquistato dal Comune lungo viale Trieste, proprio accanto ai binari. Nella nuova area di sosta hanno effettuato oggi un sopralluogo l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana, Antonio Dalla Pozza, alcuni rappresentanti di Confcommercio, tra i quali c’era Margherita Rampazzo, vicepresidente della sezione territoriale 4, e della ditta Trevisan Srl, di Bastia di Rovolon, che ha realizzato l’opera.

“Dopo due anni – ha commentato Dalla Pozza – è giunta a conclusione un’opera utile per il quartiere e realizzata con metodi innovativi. Il parcheggio prevede una quota di spazi per la sosta a disco orario, per favorire l’accesso alle attività commerciali, e altri posti liberi, a servizio di chi usufruisce della stazione ferroviaria. Vi sono alberi e una rastrelliera per biciclette. La pavimentazione del nuovo parcheggio è realizzata in biomasse, materiale sperimentato per la prima volta in città, che ha dei vantaggi considerevoli rispetto all’asfalto: è permeabile e mitiga le alte temperature. Appena fuori dal parcheggio è stata inoltre installata, a cura di Aim, la nuova pensilina dell’autobus parlante, che indica nel display il tempo di arrivo alla fermata”.

Per rendere fruibile l’area è stato necessario rialzare il piano campagna, portandolo alla stessa quota della strada. Sulla superficie così ottenuta sono stati ricavati 31 posti auto, di cui 10 a disco orario, 19 liberi e 2 riservati ai disabili. Completa la dotazione di sosta, come dicevamo, un congruo numero di stalli per biciclette. L’accesso al parcheggio verrà limitato, attraverso un portale, a veicoli che non superino i 2,10 metri di altezza. Verso viale Trieste è stata realizzata una recinzione lungo la quale sono stati piantati 6 ligustri. Il parcheggio è interamente illuminato a led ed è accessibile da viale Trieste, sia da pedoni che da automobilisti. L’attraversamento pedonale esistente, prima della fermata bus, è stato reso più sicuro con due nuovi pali di illuminazione a led.

Il nuovo parcheggio sarà utile anche in previsione dell’eliminazione, in questa zona, di circa 18 stalli di sosta, operazione indispensabile per realizzare la corsia riservata ai bus, ai taxi e, anche, alle biciclette. Questi lavori inizieranno nelle prossime settimane, dopo un primo periodo di funzionamento del nuovo parcheggio. Il costo complessivo dell’opera, realizzato su progetto del settore mobilità e trasporti del Comune di Vicenza, è di 100 mila euro e comprende anche la corsia riservata per i bus.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button