Breaking News
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Il Vicenza ritira la maglia n. 3, in onore di Giulio Savoini –

Non vi sarà più un giocatore del Vicenza Calcio con il numero 3 sulla schiena. La società ha deciso infatti di ritirare la maglia che era appartenuta a Giulio Savoini, gloria biancorossa del passato, scomparso nei giorni scorsi ed il cui funerale si è tenuto oggi. Ecco il comunicato con il quale il Vicenza ufficializza la sua decisione: “Ci sono uomini e calciatori consegnati alla storia. Bandiere senza tempo indissolubilmente legate a questi centenari colori. Il più grande di tutti è Giulio Savoini. Accogliendo la proposta di numerosi tifosi, Vicenza Calcio ha scelto di ritirare la maglia numero 3, onorandone così per sempre la memoria e l’eredità sportiva”.

Vicenza affida la gestione del campo sportivo di Laghetto

Il Comune di Vicenza ha indetto una gara per la gestione dei servizi relativi all’impianto sportivo di calcio di via Lago di Alleghe, 24. L’affidamento comprende anche la manutenzione delle aree verdi di pertinenza, del manto erboso, degli spazi riservati al pubblico e delle attività agonistiche sportive. La durata della concessione sarà di 4 anni, dal 1 settembre 2015 al 31 agosto 2019.  La gara è riservata alle associazioni sportive dilettantistiche iscritte alla Federazione italiana gioco calcio e al registro nazionale Coni, con sede a Vicenza, debbono avere almeno il 50% di atleti under 16 residenti nei quartieri della zona ed esperienza in servizi analoghi. La gestione verrà aggiudicata all’associazione che avrà presentato l’offerta con il prezzo più basso. L’importo complessivo annuo posto a base di gara quale compenso per il servizio è di 8 mila euro, Iva esclusa. Le offerte dovranno essere presentate all’Ufficio sport del Comune di Vicenza secondo le modalità indicate nel bando entro le 12 di lunedì 3 agosto. Le buste con le offerte saranno aperte in seduta pubblica, sempre il 3 agosto, alle 12.15, a Palazzo Trissino.

Il Comune di Vicenza premia sempre più la produttività

Tutto il fondo disponibile per le politiche di sviluppo delle risorse umane servirà a premiare la produttività dei dipendenti comunali. Lo ha deciso la giunta comunale di Vicenza che, anche quest’anno, ha scelto di integrare la somma già prevista a bilancio, 712 mila euro, con altri 220 mila euro, corrispondenti al massimo erogabile. “Con questa decisione – ha precisato l’assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti – ribadiamo la nostra volontà di premiare i nostri collaboratori in quanto compartecipi delle strategie e degli obiettivi dell’amministrazione. Per ragioni di bilancio avremmo potuto fare scelte diverse, ma abbiamo ben presente che i contratti del pubblico impiego sono bloccati da anni e riteniamo corretto riconoscere il più possibile a chi ogni giorno manda avanti la struttura con impegno e professionalità, in sintonia con gli obiettivi fissati dall’amministrazione. A giugno abbiamo riconosciuto al personale tutta la produttività del 2014; contiamo che ciò avvenga anche nel 2016 in relazione agli obiettivi 2015, grazie anche ai piani di razionalizzazione della spesa pubblica che il Comune di Vicenza ha adottato e che stanno dando buoni frutti”.

Schio, incontro pubblico sul riordino della viabilità a Ca’ Trenta

Si terrà giovedì 30 luglio, alle 20, a Schio, presso la canonica della Parrocchia di Ca’ Trenta, un incontro pubblico nel quale sarà illustrato agli interessati l’intervento di riordino della viabilità a Ca’ Trenta. Saranno presenti il sindaco di Schio, Valter Orsi, l’assessore Sergio Rossi, rappresentanti del Consiglio di Quartiere numero 4, di Magrè, Monte Magrè, Liviera e Ca’ Trenta, oltre ai tecnici comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *