Economia

Telecomunicazioni, Saiv Group acquisisce Teletronica

Saiv Group, importante società vicentina nel settore dell’Information and communication technology, ha acquisito il 100% di Teletronica Spa, una tra le maggiori aziende del comparto nel Nord Est, con sede a Campoformido, cittadina alle porte di Udine. Con l’operazione nasce un Gruppo di oltre 150 dipendenti e circa 32 milioni di euro di fatturato, previsto in ulteriore crescita grazie all’unione dei brand, delle conoscenze e delle certificazioni delle due aziende. Una realtà unica nel nord Italia, un sistema integrato indipendente che già oggi fornisce e assiste 6mila clienti, in grado di spaziare dalla creazione e gestione di tutta l’infrastruttura tecnologica delle imprese ai sistemi di videosorveglianza e sicurezza, dai sistemi di protezione dei dati aziendali fino alle più innovative tecnologie di reti dati per le smart city galleggianti nella cantieristica navale.

saiv-quadrata
La sede centrale della Saiv, a Vicenza

L’acquisizione di Teletronica da parte di Saiv rientra nel processo di espansione intrapreso dall’azienda vicentina a seguito della forte crescita registrata negli ultimi anni, grazie soprattutto alla continua innovazione di servizi e prodotti. Fondata nel 1977 come impresa di installazioni telefoniche, dal 2003 Saiv è una società per azioni, con volumi di fatturato passati dai 2 milioni di euro del 1997 ai circa 22 milioni del 2014, in aumento del 12% rispetto al 2013. In azienda lavorano 100 persone tra dipendenti e collaboratori. SAIV Group opera in Italia, in una posizione importante, con i marchi Saiv e Telcables Net, attraverso le sedi di Vicenza, Venezia, Trento, Padova, Bassano del Grappa e Verona, e nel Magreb con la sede di Algeri.

Alessandro Bregolato e Sergio Lodolo
Alessandro Bregolato e Sergio Lodolo

“L’alleanza con Teletronica – ha commentato Alessandro Bregolato, presidente di Saiv Group – è un’importante passo strategico per noi, un’operazione che rientra nel disegno più ampio di costruire un’azienda leader nelle infrastrutture dell’Ict 3.0, sia attraverso acquisizioni sia con la crescita del know how, delle offerte ai clienti, dell’ampliamento del mercato di riferimento, ma soprattutto attraverso una continua innovazione dei processi e dei prodotti. Con l’acquisizione di Teletronica allarghiamo i nostri prodotti al mercato della cantieristica navale, di cui l’Italia è leader mondiale, e inoltre rafforziamo la nostra copertura del territorio entrando in un mercato importante come quello del Friuli Venezia Giulia. Saiv e Teletronica sono due realtà complementari, e la loro unione permetterà ad entrambi di crescere ancora”.

Con l’acquisizione, Saiv Group entra nel consiglio di amministrazione di Teletronica, ma la società friulana di mantenere il nome storico e il management, guidato dal presidente Sergio Lodolo, che ricorda come questa unione rientri nella filosofia che ha guidato in questi anni Teletronica. “L’alleanza con Saiv – ha aggiunto – è un’iniziativa di sistema che rafforza entrambi gli attori in campo grazie alla quale saremo sempre più all’altezza della competizione in un mercato che cambia continuamente. Teletronica è un’azienda storica, un brand riconosciuto nel settore e apprezzato dai  clienti. Per questo continueremo a servirli con il nostro nome e la nostra professionalità, con il valore aggiunto di far parte ora di un grande gruppo”.

Teletronica Spa, fondata anch’essa nel 1977, negli ultimi anni ha segnato una forte crescita, passando da 4,5 a 9,5 milioni di euro di fatturato nel 2014, ed ha 50 dipendenti in organico. Il percorso di sviluppo è stato supportato anche da Friulia Spa, la finanziaria regionale del Friuli Venezia Giulia, da quattro anni socio di minoranza di Teletronica. L’azienda di Campoformido offre servizi in tutto il campo dell’Ict, con alcuni servizi d’avanguardia come le tecnologie di comunicazione per le grandi navi e i sistemi di videosorveglianza cittadina attraverso un sistema tecnologico di rilevamento delle targhe.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button