Provinciavicenzareport

Recoaro, M5S: “Sanpellegrino rispetta gli impegni?”

Iniziativa del Movimento 5 Stelle riguardante Recoaro Terme e le modalità di gestione dell’acqua da parte della Regione Veneto. E’ del senatore vicentino Enrico Cappelletti, che ha presentato una interrogazione deposita ieri in Senato. Cappelletti si rivolge ai ministri Poletti e Guidi chiedendo “di intervenire per revocare le concessioni a quelle aziende che non rispettano gli accordi presi con la Regione sulla tutela dei posti di lavoro”.

Enrico Cappelletti
Enrico Cappelletti

“Acqua pubblica quasi regalata in cambio del mantenimento dei livelli occupazionali: ma sono rispettati gli impegni da parte delle aziende coinvolte?” si chiede in buona sostanza il senatore, ricordando che “la Regione del Veneto, notoriamente, quasi regala le concessioni di prelievo dell’acqua, a fronte dell’impegno al mantenimento di determinati livelli occupazionali. Ma non é affatto chiaro se sono veramente rispettati questi impegni. Al contrario.

Tra questi, in particolare, – continua Cappelletti –  lo stabilimento di imbottigliamento della società Sanpellegrino Spa di Recoaro Terme, per poter ricevere dalla Regione Veneto forti sconti sul canone di concessione per i volumi imbottigliati, avrebbe dovuto garantire i livelli occupazionali. Ma la stessa società Sanpellegrino avrebbe al contrario, nel corso degli anni, fortemente ridimensionato le maestranze, pur continuando a beneficiare degli sconti della Regione”.

“Il Comune di Recoaro – conclude il senatore pentastellato -, sul piano occupazionale, risente già del disastroso bilancio di venti anni di fallimentare gestione delle terme da parte della regione Veneto, sotto la guida di Lega Nord e Forza Italia. Ci auguriamo che anche l’ulteriore sacrificio, corrispondente alla rinuncia ai proventi delle concessioni pubbliche, non sia stato completamente irrilevante sul piano del mantenimento dei livelli occupazionali”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button