Breaking News

Nuovo direttore alla Pinacoteca civica di Vicenza

Il professor Giovanni Carlo Federico Villa assumerà la direzione scientifica della Pinacoteca civica di Vicenza, a palazzo Chiericati. La Pinacoteca, a due anni dal pensionamento della conservatrice Maria Elisa Avagnina, ritorna quindi ad avere una figura che, oltre ad occuparsi della direzione scientifica, ne curerà la valorizzazione e il riallestimento.  Il museo negli ultimi due anni, nonostante la perdita di figure storiche, è stato comunque gestito con notevoli successi dal ridotto personale a disposizione, guidato dalla dirigente comunale Loretta Simoni che, in questo periodo e in maniera del tutto inedita, accorpa la responsabilità amministrativa della cultura e del turismo a quella dei musei.

” E’ stata questa – ha sottolinea in proposito il vicesindaco di Vicenza, Jacopo Bulgarini d’Elci, – una scelta in anticipo sui tempi, ma che si è poi rivelata funzionale, e che proseguirà anche nei prossimi anni, con l’aggiunta della professionalità e dell’esperienza del professor Villa. Così come preziosa è stata la collaborazione di Chiara Signorini, borsista della Fondazione Roi, con la quale il Comune ha stipulato una convezione per la valorizzazione dei musei e dell’arte della città. Tra i successi degli ultimi anni, per quanto riguarda Palazzo Chiericati, voglio ricordare la riaperta dell’ala palladiana, il riordino del gabinetto di disegni, la valorizzazione dei suggestivi interrati divenuti luogo dedicato al contemporaneo, protagonista di numerose e apprezzate mostre”.

“E’ un passo ulteriore – ha poi aggiunto il presidente della Fondazione Giuseppe Roi, Gianni Zonin – in quel percorso di sostegno alla conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico vicentino, ed in particolare delle collezioni civiche museali della nostra città, che costituiscono il cuore dell’impegno della Fondazione Giuseppe Roi – spiega il presidente della Fondazione Giuseppe Roi, Gianni Zonin -. Il percorso è iniziato oltre 15 anni fa quando, ancora vivente il marchese Roi, la Fondazione finanziò la catalogazione, avvenuta negli anni successivi, dell’intero patrimonio pittorico e scultoreo del museo di Palazzo Chiericati. Guidò quell’impresa scientifica ed editoriale l’allora direttore del museo Maria Elisa Avagnina, affiancata da un giovane e già affermato studioso, Giovanni Federico Villa, che oggi torna a Vicenza alla guida scientifica del Chiericati”.

Villa è docente di storia dell’arte moderna all’Università di Bergamo, esperto di pittura veneta, già consigliere del presidente della Repubblica per le Scuderie del Quirinale e, soprattutto, profondo conoscitore delle ricchezze e delle potenzialità del patrimonio museale vicentino in quanto curatore, tra il 2000 e il 2005, dei primi sei volumi dell’imponente catalogo scientifico della pinacoteca civica. Il primo impegno di Villa, sarà quello di accompagnare la nascita del nuovo allestimento dell’ala novecentesca, il cui restauro è in fase conclusivo. L’ala novecentesca della Pinacoteca accoglierà il meglio della pittura del ‘300, ‘400 e ‘500.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *