Arte, Cultura e Spettacoli

Grande Guerra, ecco l’ultimo libro di Francesco Jori

“Ne uccise più la fame”, è questo il titolo dell’ultimo libro di Francesco Jori che verrà presentato giovedì 23 luglio, alle 20.30, nella sala riunioni della Biblioteca civica di Thiene. Il libro, edito da Biblioteca dell’Immagine, tratta il tema della Grande Guerra così come la visse la gente comune del Triveneto, che la subì e che ne patì in modo gravoso ed irreparabile le conseguenze.

Francesco Jori, giornalista non conformista, scandaglia il vissuto quotidiano delle popolazioni colpite dall’evento bellico di cento anni fa, quelle che si trovavano nelle aree del fronte.  “Ne uccise più la fame” racconta una Prima guerra mondiale inedita, poco presente nella storiografia ufficiale, raramente approfondita negli studi.

Il libro ripercorre gli anni di guerra vissuti dai civili nelle retrovie delle città, dei piccoli villaggi, dove non giunsero direttamente gli orrori delle trincee, ma il vuoto e la paura lasciati da centinaia di migliaia di giovani partiti al massacro, la fame esplosa dai campi abbandonati, il terrore di madri, padri, nonni, fratelli, centinaia di migliaia di famiglie, che sapevano che nulla sarebbe stato mai più come prima, in questa parte d’Italia.

Un libro che è dedicato ai dimenticati di una guerra che di eroico ha avuto solo la capacità di sopravvivenza.  “Ne ha ammazzati più la fame che le pallottole”, dicevano nel 1915-18, nelle retrovie…

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button