Provinciavicenzareport

Energia, Caldogno comune al “100% green”

Il Comune di Caldogno ha ottenuto la certificazione che attesta la provenienza da fonti rinnovabili del 100% del proprio fabbisogno elettrico, ai sensi della Deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas. “Finalmente abbiamo raggiunto questo obiettivo che ci eravamo prefissati ed è motivo di grande soddisfazione”, hanno commentato il sindaco Marcello Vezzaro e l’assessore all’ecologia Ivano Meneguzzo. In pratica Caldogno utilizza energia elettrica verde per tutti gli impianti di illuminazione pubblica e gli edifici di proprietà.

Marcello Vezzaro
Marcello Vezzaro

“Si tratta di una pratica – hanno spiegato ancora Vezzaro e Meneguzzo – che ci consente di evitare l’immissione in atmosfera di gas climalteranti. Il comune è socio del consorzio per l’energia Cev dal 2005 -, spiegano Vezzaro e Meneguzzo, – ed abbiamo evitato sino ad oggi di immettere in atmosfera ben 4.650,94 tonnellate di CO2, calcolate sulla base dei consumi annuali dell’Ente. Aderendo al consorzio Cev, ci siamo fatti promotori di buone pratiche, che anche i cittadini possono imitare impiegando energia verde per il loro fabbisogno e migliorando l’efficienza energetica delle abitazioni”.

“L’obiettivo 20-20-20 – ha poi concluso Vezzaro -, che ci siamo impegnati a perseguire con l’adesione al Patto dei sindaci (“Un impegno per l’energia sostenibile”), si fa sempre più concreto per il comune, che con le azioni intraprese garantisce importanti risparmi e contribuisce ad abbattere i costi d’acquisto dell’energia, rispettando i principi di uno sviluppo sostenibile che riguarda l’ottimizzazione delle risorse economiche oltre che delle risorse energetiche”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button