Provinciavicenzareport

Cassola, lite in macelleria. Un ferito grave

Una lite per futili motivi legati è degenerata in un accoltellamento che ha visto un ferito grave da una parte e un arrestato dall’altra. Il fatto è successo ieri sera, verso le 18.30, alla macelleria Al Atlas, a San Giuseppe di Cassola, in via Ca’ Baroncello, gestita da un algerino. All’interno del locale si è presentato un connazionale del titolare che ha avuto qualcosa da ridire sui prezzi dei prodotti venduti e, dopo le parole è passato alle mani, anzi, al coltello.

Merouane Trief
Merouane Trief

L’uomo ha afferrato un coltello di grosse dimensioni dal bancone e ha colpito il macellaio ferendolo all’emitorace posteriore in modo serio. Il tempestivo intervento dei carabinieri di Bassano e della stazione di Romano D’Ezzelino ha evitato che la lite finisse in tragedia.

L’algerino ferito è stato subito trasportato all’ospedale e le sue condizioni sono parse serie anche se non sembrerebbe in pericolo di vita. L’aggressore è stato bloccato dai militari e portato in caserma dove è stato interrogato e arrestato con l’accusa di lesioni personali gravissime aggravate dall’uso di armi. Si tratta di Merouane Trief, algerino di 42 anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button