Senza categoria

Bassano, notte bianca in musica con Campus delle Arti

Musica sotto le stelle a Bassano, eseguita da giovani talenti, mercoledì 29 luglio, in una serata speciale a partire dalle 21, organizzata dal comune ed inserita nel cartellone di Operaestate 2015 e nel calendario, appunto, di Bassano sotto le stelle, manifestazione promossa da Confcommercio, che prevede l’animazione del centro storico e l’apertura dei negozi fino a tarda notte. Questo grazie alla collaborazione dei giovani talenti di Campus delle Arti, un progetto che nell’arco di tredici giorni accoglie circa 140 giovani musicisti, offrendo loro percorsi formativi di alto livello.

Sotto la direzione artistica della pianista Angela Chiofalo, il campus si avvale, per la didattica, della partecipazione di maestri di fama nazionale e internazionale, ed è realizzato in collaborazione con il Conservatorio di Musica Cesare Pollini di Padova. ll Campus delle Arti vuole essere un luogo dove ciascuno, indipendentemente dall’età e dalle competenze, può trovare un’opportunità per far fruttare i propri talenti attraverso i linguaggi della musica e dell’arte.

Nella serata del 29 luglio, i ragazzi del Campus animeranno la città con la loro musica: fiati e violini risuoneranno nel Chiostro del Museo Civico, a palazzo Sturm, e in Chiesetta dell’Angelo sarà invece possibile ascoltare i pianoforti, mentre la suggestiva balconata che guarda il fiume del Teatro Al Castello Tito Gobbi, sarà la location delle arpe. Le percussioni saranno in Piazzetta Guadagnin e infine le chitarre nel giardinetto della torre di Guardia, all’inizio del camminamento delle mura. Le note di solisti ed ensemble suoneranno dal vivo, dalle melodie più classiche alle armonie contemporanee, mescolando stili e generi musicali differenti, con incursioni nella musica russa del novecento, da Rachmaninov a Skrjabin.

Per i ragazzi sarà un momento importante per esprimere il loro talento e condividere i risultati di questo intenso periodo di lavoro. Per il pubblico, l’occasione di entrare nell’energia del Campus, e conoscere dal vivo tanti giovani di tutte le età che hanno scelto di dedicare alla musica una parte importante della loro vita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button