Breaking News
La Regione vara una legge per la sburocratizzazione

Accordo tra Confcommercio e Inps. Pratiche più veloci

Un protocollo d’intesa che consente di rafforzare la collaborazione sugli aspetti previdenziali che riguardano il mondo delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi. A firmarlo, ieri, sono stati Sergio Rebecca, presidente di Confcommercio Vicenza, e Marco De Sabbata, direttore della sede provinciale Inps.

Sergio Rebecca
Sergio Rebecca

L’accordo prevede, tra i vari impegni delle parti, l’istituzione di uno sportello dedicato al quale i funzionari dell’associazione potranno accedere per la trattazione di istanze particolari che non sono gestibili tramite i canali standard di comunicazione tra l’istituto previdenziale e l’utenza. In questo modo, dunque, si attiva un canale di comunicazione veloce che, tramite Confcommercio Vicenza, avvicina l’Inps al mondo delle imprese del terziario. “Questa intesa – ha sottolineato Rebecca – è un traguardo importante per la nostra associazione perché va nella direzione di garantire risposte tempestive e accurate anche alle esigenze di particolare complessità che un’azienda può avere sugli aspetti previdenziali”.

Marco De Sabbata
Marco De Sabbata

Per il direttore dell’Inps Marco De Sabbata “un rapporto più diretto, attraverso lo sportello integrato e veloce che andremo a creare, consentirà di sburocratizzare ulteriormente l’azione amministrativa. In questo senso per noi è fondamentale il ruolo svolto dalle associazioni di categoria, che sono le sentinelle delle istanze sociali provenienti dal mondo dei pensionati e delle imprese”.

Tra i vari punti dell’accordo, particolare importanza riveste il supporto che l’istituto darà alla formazione sugli aspetti procedurali e normativi, oltre alla creazione di un tavolo tecnico mirato anche a studiare soluzioni condivise per la semplificazione dei procedimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *