Vuole farla finita, salvato dai poliziotti

“Vi voglio bene, a tutti. Amore perdona la mia stupidità… Addio”. Queste le parole scritte in un biglietto, lasciato sul parabrezza dell’auto, da un uomo di 54 anni che voleva togliersi la vita, salvato grazie all’attenzione di una passante che ha notato il foglietto. La vicenda è accaduta ieri, alle 16, quando una 21enne ha parcheggiato la sua auto al Lago di Fimon e ha visto che nella macchina vicino c’era un foglio con delle parole d’addio.

La giovane ha subito chiamato il 113 comunicando la targa dell’auto e subito sono iniziati i controlli. I poliziotti sono riusciti a contattare la moglie dell’uomo che ha riferito che il marito mancava da casa dalla sera precedente, che aveva problemi di salute e di gioco ed era depresso. Le ricerche sono partite immediatamente e la zona del Lago è stata setacciata fino a quando gli agenti delle volanti hanno trovato il 54enne. All’inizio hanno chiesto i documenti all’uomo, poi gli è stato chiesto che auto avesse e lui ha mentito sul modello per non farsi riconoscere, ma quando ha dovuto esibire le chiavi è stato scoperto ed è scoppiato in lacrime.

L’uomo ha detto di aver perso una somma ingente, la sera prima, al gioco e di non aver avuto il coraggio di tornare a casa, inoltre dei problemi di salute lo affliggevano e non aveva più senso vivere. Gli agenti lo hanno calmato, poi il 54enne è stato portato all’ospedale San Bortolo di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità