La porta di ingresso, a vetri, del cinema Roma ed il tombino usato per spaccarla
La porta di ingresso, a vetri, del cinema Roma ed il tombino usato per spaccarla

Vicenza, furto al cinema. Quattro in manette

Lucian Cosercar
Lucian Cosercar

Sono quattro le persone arrestate, tra cui un minorenne, dopo il furto al Multisala Roma in stradella dei Filippini, a Vicenza. Poco dopo mezzanotte e mezza un residente ha chiamato il 113 riferendo di aver visto quattro individui muoversi in modo sospetto fuori dal cinema, allontanarsi per alzare un tombino, e poi tornare davanti alla sala. Movimenti che hanno fatto insospettire l’uomo, soprattutto quando ha sentito un rumore di vetri rotti.

Gheorghe Gabor
Gheorghe Gabor

I quattro ragazzi infatti, con un tombino, hanno infranto la vetrata della porta di ingresso del cinema e sono penetrati all’interno per rubare.

All’arrivo delle volanti due di loro sono scappati, ma sono stati bloccati poco dopo nelle vicinanze grazie alla descrizione fornita dal testimone, gli altri erano invece nascosti nel controsoffitto che era stato rotto.

Nicolae Veltan
Nicolae Veltan

I poliziotti li hanno trovati in possesso di un borsello con 85 euro prelevati dal registratore di cassa del bar del multisala.

I quattro, tutti rumeni, volti noti e in Italia senza fissa dimora, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato. Si tratta di: Lucian Cosercar, 27 anni, Gheorghe Gabor, 29 anni, Tudor Nicolae Veltano, 22 anni e S.R., 17enne. I danni subito dal cinema non sono ancora stati quantificati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità