martedì , 14 Settembre 2021
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

All’Expo con Confcommercio Vicenza –

Più di 150 soci di Confcommercio, provenienti da tutta la provincia e dall’Altopiano di Asiago, hanno visitato nei giorni scorsi l’Expo di Milano, grazie ad una iniziativa messa in piedi dalla stessa associazione di categoria. Due pullman sono partiti da Vicenza e hanno portato gli operatori al gate di ingresso dell’Esposizione Universale, dove poi gli operatori (di tutti i settori, con prevalenza di imprenditori dei comparti alimentare e somministrazione) hanno proseguito la loro visita di aggiornamento professionale seguendo i loro interessi personali. In 53, invece, sono partiti da Asiago con un altro pullman. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con le agenzie di viaggio associate, e non sarà l’unica trasferta di questo genere. Il 20 luglio, infatti, è prevista un’altra visita all’Expo organizzata da Confcommercio Vicenza (info 0444 964300).

Interrogazione consiliare su 5 migranti che gironzolano per Marano

Il consigliere comunale di Marano Vicentino Erik Umberto Pretto, capogruppo di “Noi di Marano”, ha presentato una interrogazione consiliare con risposta verbale nella quale chiede che si faccia luce su un gruppetto di cinque immigrati visti ieri gironzolare per le strade di quel comune. Li avrebbe visti scendere da una corriera un cittadino, ed un altro avrebbe riportato che ai migranti sarebbero state date scarpe e probabilmente assistenza. Il consigliere comunale vuole adesso sapere dal sindaco “se il Comune era al corrente dell’arrivo del gruppetto, se questi migranti sono stati abbandonati a sé stessi e lasciati vagabondare, quali associazioni si occuperebbero di loro e se sono previsti altri arrivi”.

Santorso, premiazioni del concorso “A corto di…”

Si terranno martedì 16 giugno, alle 20.30, nella suggestiva cornice di Villa Rossi, le premiazioni del concorso “A corto di…” promosso dal Comune di Santorso e dal Laboratorio provinciale di educazione ambientale nell’ambito del Piano d’azione per l’energia sostenibile (www.santorsosostenibile.it). L’occasione è data dall’International Short Film Festival di Santorso. Fino al 15 giugno sono aperte le votazioni online del concorso, che premia cortometraggi sul tema della sostenibilità ed al quale hanno partecipato gli studenti dell’Istituto comprensivo Cipani. E’ possibile votare online il video preferito nel modulo a questo indirizzo“A corto di…” è un’iniziativa educativa che ha l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni sui temi della sostenibilità e del risparmio energetico. Ma tra i destinatari indiretti ci sono anche le famiglie: il miglior cortometraggio, infatti, sarà successivamente rifatto con un regista professionista e gli studenti che lo avranno proposto saranno gli attori del video.

Vicenza, si sposta il cantiere per i sottoservizi di contra’ delle Canove

Il cantiere di Aim aperto a fine marzo per la sostituzione completa delle condotte dell’acqua, del gas metano e delle telecomunicazioni della zona di contra’ delle Canove e di contra’ Motton Pusterla si sposta da lunedì 15 giugno in contra’ Vittorio Veneto, dove ci sarà un restringimento di carreggiata. Gli stalli blu saranno utilizzabili compatibilmente con le lavorazioni. In Largo Goethe, nel tratto compreso tra Levà degli Angeli e contra’ Vittorio Veneto, sarà soppresso il doppio senso di marcia e istituito il senso unico con direzione verso Ponte Pusterla e San Biagio.Gli stalli gialli per la sosta dei residenti del settore 6, che in questi mesi sono stati spostati in contra’ Vittorio Veneto, saranno riportati in contra’ Canove. Questa fase del cantiere durerà fine a fine luglio. Seguiranno lavorazioni nella zona di ponte degli Angeli. L’intero intervento dovrebbe concludersi entro settembre.

Vicenza protagonista a Montecitorio del “No Cash Day 2015”

Il Comune di Vicenza ha partecipato nei giorni scorsi a Roma al “No Cash Day 2015”, la quinta edizione dell’incontro annuale organizzato a Montecitorio per fare il punto sull’evoluzione dei pagamenti digitali in Italia.  L’amministrazione comunale, con l’assessore alla semplificazione e innovazione, Filippo Zanetti, ed Aim, con l’amministratore unico Paolo Colla, sono state infatti chiamate a descrivere i rispettivi percorsi virtuosi su questo fronte, assieme alle città di Milano, Torino, Bergamo e Bari. “L’integrazione dei sistemi e la semplificazione delle procedure – ha detto Zanetti – sono necessari per diffondere la nuova cultura nei pagamenti che assicura migliori economie, più sicurezza per i cittadini e lotta all’illegalità”. Il Comune di Vicenza da un anno accetta i bonifici online. La giunta inoltre ha da poco deliberato l’adesione al portale MyPay della Regione Veneto: ciò consentirà di eseguire online tutti i tipi di pagamenti verso il Comune. I cittadini di Vicenza, inoltre, grazie ad Aim possono da tempo eseguire i pagamenti elettronici dei biglietti e degli abbonamenti degli autobus, dei parcheggi e delle bollette: ad aprile di quest’anno con questa forma di pagamento sono stati introitati oltre 1,2 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità