Vicenza e provincia cronaca

Guida ubriaco e tampona altri due veicoli –

Si mette alla guida con un tasso alcolico di 3,96 g/l e lo conseguenze non si fanno attendere. Per fortuna stavolta non si è verificata una tragedia, come spesso invece avviene, tuttavia la si è rischiata poiché il conducente, praticamente ubriaco fradicio, ha ben presto violentemente tamponato ben due altre automobili, i cui passeggeri hanno riportato lievi ferite. Gli accertammenti successivi, svolti all’ospedale di Vicenza, hanno permesso di appurare l’alto tasso di alcool nel sangue dell’uomo, un messinese di 56 anni residente a Vicenza. Naturalmente, patente ritirata per lui e sequestro amministrativo per la sua auto.

Ennesimo furto di rame. Questa volta è successo a Romano d’Ezzelino

Ancora un furto di rame. Stavolta i malviventi hanno agito a Romano d’Ezzelino, ai danni della ditta Nuova Lattoneria Serena, in via dell’Artigianato. I ladri si sono introdotti nella sede dell’azienda, forzando un portine scorrevole, e hanno rubato circa 10 quintali di rame in bobine. Il danno ammonta ad almeno 8 mila euro, ma è coperto dall’assicurazione.

Rubano alimentari per 200 euro al supermercato

Rubare generi alimentari in un supermercato per un valore di ben 200 euro. Sembra difficile eppure si può, dato che l’avrebbero fatto due rumeni, un uomo e una donna, entrambi trentenni e in Italia senza fissa dimora. Il furto era stato commesso il 5 giugno scorso, nel supermercato DiPiù, in via Roma, a Torri di Quaretesolo. A pizzicarli e denunciarli sono stati i carabinieri di Vicenza.

Camisano, un 30enne del posto accusato per uno dei furti nelle scuole

Era il giugno del 2013 quando a Camisano Vicentino si verificarono una serie di furti in alcuni istituti scolastici. Delle indagini per individuare i responsabili si sono occupati i carabinieri della stazione locale ed ora, a seguito di quell’attività investigativa, hanno individuato, e deferito in stato di libertà, un trentenne di Camisano, con precedenti. Secondo gli accertamenti svolti sarebbe responsabile del furto commesso all’interno della scuola elementare “Fogazzaro”, di via Don Perin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità