Vicenza e provincia cronaca

Vicenza, aborto casalingo al quinto mese –

Un altro figlio in arrivo, il sesto, che però non ha portato alcuna felicità. La causa è da attribuire alla povertà. Una coppia di Vicenza non poteva permettersi di mantenere un altro figlio così la donna, trentacinque anni, ha deciso, in accordo col marito, di abortire da sola nonostante fosse al quinto mese di gravidanza. La donna si sarebbe procurata l’aborto nel bagno di casa, usando un uncino. Qualche giorno dopo, come era prevedibile, è dovuta ricorrere alla cure dell’ospedale per un’emorragia. I medici hanno capito quello che era successo e, incalzata dalle domande, la 35enne ha confessato tutto. La Procura ora ha aperto un’inchiesta.

Campo Marzo, aggredisce poliziotto e ingoia droga 

Momenti di tensione stanotte a Campo Marzo durante un servizio di controllo della Polizia di Stato. All’una gli agenti delle volanti hanno notato, in viale Dalmazia, tre persone di colore e un ragazzo bianco che, alla vista dei poliziotti, è scappato in bicicletta. Gli agenti a questo punto hanno deciso di controllare i tre rimasti, che fingevano di giocare a carte su una panchina del parco. Quando è stato chiesto loro di esibire i documenti, i tre hanno tentato la fuga, invano dato che sono stati subito raggiunti. Uno di loro però ha reagito con violenza, aggredendo i poliziotti e cercando di ingoiare due piccoli involucri. Contenevano ciascuno circa mezzo grammo di stupefacente, cocaina il primo e hashish il secondo. E’ così finito in manette con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale un 34enne Igiebor Uyi, in Italia senza fissa dimora, con precedenti legati allo spaccio.

Parcheggiatore abusivo all’ospedale di Bassano

Aveva scelto il parcheggio dell’ospedale San Bassiano come luogo ideale per la sua azione, ma le segnalazioni di alcuni cittadini e l’intervento della Polizia locale di Bassano del Grappa lo hanno fatto desistere. Venerdì pomeriggio è giunta infatti alla centrale operativa di via Vittorelli la segnalazione di un parcheggiatore abusivo all’opera nel piazzale del nosocomio cittadino. Intervenuti sul posto gli agenti hanno identificato l’uomo, le sue iniziali sonio V.S.I., 29 anni, di origine rumena, intento ad aiutare i conduttori di alcuni veicoli a parcheggiare chiedendo in seguito un compenso. L’uomo è stato subito identificato e gli è stata contestata la sanzione amministrativa prevista dall’art. 15 bis del Codice della Strada, che prevede il pagamento di una somma da 771 a 3101 euro e la sanzione accessoria della confisca delle somme percepite.

Ruba pollo al supermercato

Ha rubato un pollo cotto, forse perché troppo caro, ma è stato bloccato e denunciato per furto. Uno slovacco di 37 anni, in Italia senza fissa dimora, alle 8.40 di ieri, al supermercato Eurospar di viale Roma, a Vicenza, è stato notato da un addetto alla sicurezza mentre si aggirava tra gli scaffali in modo sospetto. L’uomo è passato alla cassa e ha pagato due confezioni di vino, mentre nello zaino ha nascosto il pollo del valore di 5 euro. Sul posto gli agenti delle volanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *