Vicenza, con l’estate si va all’asfaltatura delle strade

Finite le scuole, partono a Vicenza in queste settimane numerosi lavori di asfaltatura stradale, opere per oltre un milione e mezzo di euro. Si tratta soprattutto di interventi per i quali si è attesa la stagione estiva per ridurre i disagi alla circolazione. “Nel corso dell’estate – ha sottolineato  l’assessore alla cura urbana del Comune di Vicenza, Cristina Balbi, – cercando di creare meno disagi possibili alla circolazione, riusciremo ad asfaltare in via definitiva un consistente numero strade, individuate anche sulla base delle segnalazioni dei cittadini. Accanto ai nostri cantieri partono in  anche gli interventi di ripristino che richiediamo a chi, come Terna, ha la necessità di forare le strade cittadine dovendo poi restituirle completamente a posto”.

cantieri-vicenza-2015In queste settimane sono in corso le asfaltature relative a progetti approvati tra ottobre e novembre del 2014 e finanziati con mutui. Una prima tranche di lavori, del valore di 525 mila euro, riguarda alcune strade del centro storico e dell’area a nord della città. Nell’ambito di questo lotto sono state già eseguite le asfaltature di contra’ della Piarda, del lato nord di viale del Risorgimento e del tratto centrale di via dei Laghi, tra via Magenta e via Lago di Como. In questi giorni sono in corso lavori in via del Quadrilatero, dove viene completamente rifatta la fondazione stradale. I cantieri si sposteranno quindi su viale Dal Verme, nel tratto tra strada Sant’Antonino e via dei Laghi, e in alcune strade del centro storico: contra’ Carpagnon, contra’ della Fascina, contra’ Pasini e contra’ Oratorio dei Proti.

Nell’area a est della città, per un costo di 350 mila euro, sono quasi conclusi i lavori di asfaltatura di strada di Ca’ Balbi, e partiranno agli inizi di luglio quelli di via Bevilacqua (laterale di strada della Paglia), di strada di Saviabona, nel tratto tra strada Scuole dell’Anconetta e via San Vito, e di via Vivorio (laterale di strada di Ca’ Balbi). Un ultimo lotto progettuale del valore di 355 mila euro è in fase di appalto. Con quella somma a partire da metà luglio saranno asfaltate strada della Carpaneda, via Carducci e viale dell’Economia, nel tratto tra viale del Lavoro e viale della Tecnica.

asfaltatura-schiacciaOltre a questo gruppo di asfaltature, l’estate consente di portare a termine anche alcuni altri cantieri già programmati. Tra maggio e giugno è stato possibile intervenire su viale Sant’ Agostino, nel tratto tra viale della Tecnica e il ponte sul fiume Retrone e su via dei Cairoli, nel tratto tra via Mameli e via De Amicis. A fine giugno parte invece la riqualificazione di via Mantovani, la strada che porta al canile comunale che sarà rifatta con un materiale ecologico.

Dalla seconda metà di luglio, inoltre, Terna inizierà ad eseguire i ripristini definitivi degli scavi compiuti l’anno scorso per l’interramento della rete elettrica: il primo gruppo di asfaltature definitive riguarderà via Goldoni, via Prati, via Castelfidardo e via Monte Asolone. Nello stesso periodo Aim interverrà in corso Padova per i ripristini definitivi del cantiere per il rifacimento dei sottoservizi concluso l’anno scorso. Il tratto tra viale Margherita e stradella Forti in corso Padova, in particolare, sarà completamente riasfaltato.

A fine luglio partirà invece l’asfaltatura definitiva della rotatoria del teatro e del tratto di viale Mazzini che dalla nuova rotonda all’incrocio con viale Milano, lari per i quali si è deciso di aspettare l’estate proprio per ridurre i disagi alla circolazione. Infine, ai primi di settembre sono previste le asfaltature della rotatoria di piazza XX Settembre, della zona di San Pietro e di via Belluzzi, per un importo complessivo di 150 mila euro provenienti dai fondi dell’alluvione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *