Breaking News

Ricco cartellone di spettacoli teatrali in tutta la provincia

Continuano fino alla fine dell’anno in tutta la Provincia di Vicenza gli spettacoli delle rassegne Teatro Incontri e Teatro Popolare Veneto. Per Teatro Incontri le compagnie professionistiche Theama Teatro, Ensemble Vicenza Teatro, Glossa Teatro, e La Piccionaia – I Carrara porteranno in scena 55 spettacoli in altrettanti comuni, mentre sono 39 quelli che saranno toccati dalle compagnie amatoriali coordinate dalla Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori) per la rassegna Teatro Popolare Veneto. Ricco e variegato il cartellone di entrambe le manifestazioni promosse e sostenute dalla Provincia di Vicenza.

Chiara Luisetto
Chiara Luisetto

“Vogliamo diffondere la cultura teatrale nel nostro territorio – ha sottolineato il consigliere provinciale delegato alla cultura, Chiara Luisetto, durante la presentazione delle rassegne insieme ai rappresentanti delle compagnie coinvolte –, e anche creare delle occasioni di incontro dove ritrovare la cultura popolare. Siamo orgogliosi di averlo fatto anche quest’anno nonostante la situazione in cui si trova l’ente della Provincia, grazie al contributo della Regione e degli sponsor”.

La Regione ha infatti stanziato 55 mila euro per il progetto Reteventi Cultura, nel quale rientra Teatro Incontri, e la Banca di credito cooperativo ha messo a disposizione quasi 4 mila euro. “Sosteniamo il territorio – hanno aggiunto il direttore e il presidente della Banca di credito cooperativo, Leopoldo Pilati e Giorgio Sandini – soprattutto nell’ambito del sociale e della cultura. In questo caso c’è stato un importante lavoro di squadra tra Regione, Provincia e comuni”.

Teatro per ragazzi, rappresentazioni sulla Grande Guerra e ricercati spettacoli di prosa sono quindi le proposte di Teatro Incontri. Tra i tanti appuntamenti in programma, Ensemble Vicenza propone “Il Giocatore” di Carlo Goldoni, “La politica dei Villani” del vicentino Domenico Pittarini e “Uomini e donne nella grande guerra 1915/1918”. “Al 24 maggio. Canti e Storie della Grande Guerra” e “Chi canta e chi non canta… conta!” sono invece alcuni degli spettacoli di Glossa Teatro portati in scena da Pino Costalunga insieme ad un canzoniere vicentino.

L’offerta de La Piccionaia segue tre filoni: il genere brillante, le celebrazioni per la Grande Guerra e gli spettacoli per bambini e famiglie, tra i quali “I tre porcellini. Rosa, Rosetta e Rosmarino”. Mentre Thema Teatro, oltre a commedie brillanti, prosa, recital e spettacoli sulla Grande Guerra, segnala per i più piccoli “Odette e il lago dei cigni”.

Nei 39 appuntamenti della ventesima edizione di Teatro Popolare Veneto, invece, le venticinque compagnie amatoriali selezionate dalla Fita portano in scena commedie musicali, cabaret, classici, teatro d’autore e naturalmente anche spettacoli della tradizione in dialetto veneto.

Martina Lucchin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *