Breaking News

M5S: “Nuova gestione per i parchi pubblici di Vicenza”

Nuova interrogazione del gruppo del Movimento 5 Stelle nel Consiglio comunale di Vicenza. Questa volta si prende in esame la gestione degli impianti sportivi e delle aree verdi della città che “è affidata – scrive il consigliere Daniele Ferrarin nella sua interrogazione – dal Comune di Vicenza ad associazioni tramite bandi di gara. Ci potrebbe essere quindi il rischio concreto che dietro a queste gestioni al massimo ribasso si nasconda un possibile sfruttamento di lavoratori, magari non regolarmente pagati o spesso pagati con modalità non controllabili.”

Ferranin ricorda anche il caso “della gestione nebulosa dei servizi a Parco Querini”, e sottolinea che “altri problemi stanno emergendo anche nei servizi dei quartieri Santa Croce Bigolina e Longara. Nelle ultime settimane – aggiunge il consigliere pentastellato – la sporcizia e la mancata chiusura dei cancelli dei parchi di questi quartieri, nelle ore serali, sono state lamentate dai cittadini residenti e da parte di chi utilizza queste area, che dovrebbero essere luoghi di svago sicuri in particolare per i bambini”

Ferrarin conclude chiedendo chiede al sindaco e all’assessore competente “se il Comune di Vicenza intenda fare chiarezza politicamente non solo sui casi sopra citati ma anche su tutti i servizi in essere e riguardanti i servizi di gestione degli impianti sportivi, parchi gioco e aree verdi della città, per scongiurare il concreto rischio che dietro gare vinte al massimo ribasso si nascondano forme di lavoro poco trasparenti. Se infine non sia preferibile – conclude Ferrarin – reinternalizzare questi servizi affidandoli a lavoratori socialmente utili o ad altre analoghe collaborazioni, purché siano trasparenti e incontestabili e garantiscano un servizio accurato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *