Economia

Confartiginato, Bonomo è vicepresidente nazionale

Il presidente di Confartigianato Vicenza, Agostino Bonomo, è stato chiamato alla vicepresidenza nazionale di Confartigianato Imprese. La nomina è avvenuta oggi, a Milano, dove si è riunita l’assemblea confederale. “Ho accettato l’incarico – ha detto Bonomo – perché la mia elezione è anche un riconoscimento dell’importanza del vicentino nel panorama economico italiano. Inoltre non va dimenticato che, nel sistema Confartigianato, la nostra associazione è da tanti anni la prima in termini di iscritti, segno che i soci identificano nelle attività che svolgiamo un valido supporto alle loro aziende”.

Agostino Bonomo
Agostino Bonomo

“Il lavoro che intendo svolgere – prosegue Bonomo – è quindi quello di portare sui tavoli nazionali le istanze, le esigenze, le criticità che i nostri imprenditori ci manifestano ogni giorno. Solo l’esperienza territoriale, infatti, consente di avere l’esatta percezione delle problematiche che un’attività d’impresa deve affrontare, sia nel mercato interno che nelle sfide globali. Il mio compito, dunque, dovrà essere quello di trasmettere tutto ciò nel confronto con le istituzioni, rendendole sempre più attente ai bisogni del Paese reale. Inoltre, avrò modo di portare all’attenzione generale la verificata validità dei progetti che a Vicenza abbiamo costruito – e stiamo tuttora elaborando – per sostenere lo sviluppo della piccola impresa dopo anni di straordinarie difficoltà”.

Asiaghese, 58 anni, sposato, due figli, titolare dal 1978 di un laboratorio odontotecnico, all’attività professionale ha sempre accompagnato, nell’ambito dell’Associazione artigiani, anche l’impegno di dirigente. Per vent’anni, dal 1988 al 2008, è stato presidente del mandamento di Asiago, e nello stesso periodo ha guidato anche la cooperativa di garanzia “Altopiano 7 Comuni”, poi confluita in Artigianfidi Vicenza, di cui è consigliere di amministrazione. E’ stato presidente del patronato Inapa e delle società di servizi Artigianinet.com e Spavi, e fa parte del consiglio direttivo di Confartigianato Veneto.
 Dal 2000 al 2011 ha fatto parte della giunta provinciale esecutiva, dove aveva ricoperto il ruolo di vice presidente. Fino al 2011 è stato anche presidente della categoria Arti ausiliarie. È alla guida di Confartigianato Vicenza dal 2011.

In ambito pubblico, è stato dal 2008 nella giunta della Camera di commercio di Vicenza, consigliere dell’ente Fiera e per quindici anni presidente del Gal 6 “Altopiano di Asiago 7 Comuni dall’Astico al Brenta” e della società “Montagna vicentina”, organismi misti pubblico-privati per la gestione dei contributi comunitari nell’ambito dei progetti Leader. Sempre ad Asiago è stato membro della commissione comunale attività produttive e turismo, vicepresidente del Consorzio di promozione turistica e poi del consiglio di amministrazione di “Aeroporto di Asiago Spa”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button