domenica , 17 Ottobre 2021

Vicenza e provincia cronaca

Autobus dei tifosi biancorossi di nuovo presi a sassate –

Ancora un brutto episodio a fine partita: dopo l’aggressione del pullman dei tifosi del Vicenza avvenuta a Brescia un’altra è avvenuta oggi pomeriggio al termine del match tra i biancorossi e lo Spezia. Sarebbero due gli autobus vicentini presi di mira dai tifosi spezzini lungo il tragitto che dallo stadio porta all’autostrada. Nessun ferito, fortunatamente, ma solo due vetri danneggiati. Identificati alcuni vicentini che sono scesi dagli autobus per affrontare gli spezzini, ma per loro non è scattato l’arresto.

Bassano, ex ufficiale del tribunale arrestato per falso

Dovrà rispondere del reato di falsità ideologica e materiale Giuseppe Maida, 53 anni. L’uomo, un ex ufficiale giudiziario del tribunale di Bassano, è accusato del reato di falsità ideologica in quanto avrebbe detto di aver notificato un atto di citazione che in realtà non aveva mai effettuato. Due anni più tardi, nel 2009, avrebbe invece manomesso una dichiarazione del datore di lavoro dove veniva citata una precedente condanna cancellando la parte incriminata per ottenere un finanziamento che gli sarebbe stato concesso proprio per quella manomissione. Maida è stato individuato e arrestato giovedì scorso a Trento, città in cui ora si trova in carcere. Ad aggravare la sua posizione c’è il fatto che l’uomo avrebbe compiuto i reati contestati in veste di pubblico ufficiale.

Vicenza, piromani in azione nella notte

Nottata di roghi quella appena trascorsa a Vicenza a causa di piromani scatenati che hanno preso di mira i cassonetti. L’allarme è scattato verso le 2 e si è concluso dopo circa un’ora i cassonetti incendiati sarebbero una decina circa. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire nel quartiere di San Pio X e nella zona stadio per spegnere le fiamme. Il fuoco ha anche danneggiato un’auto, una Fiat Bravo, parcheggiata vicino a uno dei contenitori bruciati. Sul posto anche i carabinieri.

Schio, anziana rapinata in strada

Ancora una rapina ai danni di persone anziane. Stavolta è successo a Schio. Nel pomeriggio di ieri, in viale Santa Croce, una 79enne, stava passeggiando quando è stata avvicinata da due individui che l’hanno derubata strappandole la borsa. La donna ha provato a reagire e ha posto resistenza ma è caduta a terra procurandosi alcune lesioni che l’hanno costretta a ricorrere alle cure dell’ospedale di Santorso. I malviventi sono fuggiti a bordo di una Fiat Punto. La borsa della vittima è stata trovata poco dopo dai carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità