Breaking News

Vicenza e provincia cronaca

Noventa Vicentina, truffa online – 

Gli serviva un cellulare e, per risparmiare, ha cercato su internet qualche annuncio. Sul sito subito.it ha trovato quello che voleva, e ha quindi contattato il venditore.  Questi gli ha detto di versare, tramite poste pay, 320 euro per avere l’iPhone 5S. A versamento effettuato il giovane, un 24enne, non ha ricevuto la merce e il venditore si è reso irreperibile. La vittima si è così rivolta ai carabinieri di Noventa Vicentina che, al termine delle indagini, hanno denunciato per truffa un uomo di 52 anni residente in provincia di Bergamo, con precedenti.

Brendola, furto di 6 mila euro al bar

Colpo grosso dei ladri entrati in azione al bar “Baraonda” di via Cavour, a Brendola. I malviventi hanno forzato la porta di ingresso e una volta dentro al locale hanno rubato una slot machine e cento gratta e vinci. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Brendola. Il danno subito dal bar è di 6 mila euro ed è coperto da assicurazione.

Lonigo, trova l’amico morto in casa

Il cadavere di uomo è stato rinvenuto nella sua abitazione, a Lonigo. A fare la macabra scoperta è stato l’amico, un serbo di trentasette anni che ha subito allertato i carabinieri. I militari dell’Arma arrivati sul posto hanno accertato che si trattava di Miaomiodrag Tomic, serbo di cinquantotto anni, regolare in Italia e incensurato. I primi accertamenti hanno permesso di stabilire che l’uomo è morto per cause naturali, probabilmente per un arresto cardio respiratorio. Sul posto anche i sanitari del Suem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *