mercoledì , 23 Giugno 2021

Variati nuovo presidente dell’Unione Province Italiane

Achille Variati, sindaco di Vicenza e presidente della Provincia, è stato eletto ieri alla guida nazionale dell’Upi, ovvero l’Unione province d’Italia. E’ stata l’assemblea generale dell’associazione ad eleggere con voto unanime il primo cittadino del capoluogo berico, che ora, dopo la nomina, lascerà l’incarico che ricopre all’interno dell’Anci (Associazione nazionale dei comuni italiani) come delegato nazionale al welfare.

Achille Variati
Achille Variati

“Con senso di responsabilità – ha commentato Variati – ho deciso di rispondere positivamente alle richieste di candidatura che mi sono arrivate da più parti nelle ultime settimane. Il mio compito sarà di guidare l’Unione delle Province in un fase di transizione verso il nuovo ruolo degli enti di area vasta nell’assetto istituzionale, attraverso un confronto continuo con il governo, e potrò accompagnare il percorso dell’associazione verso l’integrazione con l’Associazione nazionale dei comuni, portando quindi all’interno dell’Anci gli interessi e la rappresentanza delle aree vaste”.

“Il nuovo ruolo delle Province – ha aggiunto il nuovo presidente dell’Upi – potrà quindi essere quello di Case dei Comuni, con l’obiettivo di evitare l’isolamento delle amministrazioni comunali, in molti casi troppo lontane dalle Regioni. Il documento finale dell’assemblea, infatti, definisce le nuove Province come i luoghi in cui le comunità trovano la piena espressione delle proprie istanze, e dove è possibile aiutare le piccole amministrazioni, offrendo il coordinamento e l’assistenza tecnica necessari per sostenere tutte le comunità locali, assicurando non solo risparmi ma anche una più efficiente gestione della pubblica amministrazione e dei servizi ai cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità