Vicenzavicenzareport

Renzi (ed anche Tosi) a Vicenza nel giorno del Giro

Giornata campale domani per la nostra città. Arriva infatti a Vicenza il Giro d’Italia, con la tappa che prevede la partenza della carovana rosa Imola e l’arrivo nel nel capologo berico. E come abbiamo detto a più riprese, Vicenza sarà interessata anche nel giorno successiva, dopodomani, con Montecchio Maggiore che ospietà il via alla tappa seguente, passaggio dei corridori di nuovo per la nostra città e proseguimento poi verso Iesolo. Tornando alla giornata di domani, certamente saranno 24 ore movimentate, con molte persone che arriveranno e l’interesse dei media nazionali puntato sulla città del Palladio.

Che sia una coincidenza o no, la giornata di domani è stata scelta anche dalla politica per affondare sull’acceleratore in vista delle elezioni regionali di fine maggio. Ed al massimo livello per altro, dato che arriverà a Vicenza niente meno che il presidente del Consiglio. Matteo Renzi sarà infatti nella tarda mattinata di domani, a partire dalle 11.30, al Teatro Comunale per un incontro pubblico a sostegno della candidata Pd Alessandra Moretti. Al di là delle facili battute che si possono fare per la nota passione del premier per le due ruote, resta soprattutto da valutare quanto possa essere davvero utile per la candidata un riflettore governativo come questo, che fa molta luce, certo, ma che non pare essere nel suo momento di miglior popolarità, data la contestata riforma della scuola, varata in questi giorni, che sembra non piacere a nessuno tra insegnanti, studenti e genitori.

Più o meno in contemporanea poi sarà in città per incontrare gli elettori un altro candidato alla presidenza del Veneto, noto a livello nazionale. Domani alle 11 infatti anche Flavio Tosi saluterà i suoi sostenitori al gazebo di Area Popolare Veneto, in contrà Cavour, a Vicenza. Ci sarà con lui il consigliere regionale del Nuovo Centro Destra Costantino Toniolo. Tosi parlerà soprattutto di sanità, un argomento che, nonn va dimenticato, rappresenta circa il 70% della spesa regionale totale.

“Flavio Tosi – spiegano gli organizzatori della trasferta vicentina di Tosi -, già assessore regionale alla sanità illustrerà la proposta forte fatta nei giorni scorsi: abolire il ticket in sanità mantenendo la qualità dei servizi. Ci si arriva semplicemente applicando costi e servizi standard in tutte le Ulss del Veneto e riducendo l’apparato burocratico e accorpandone gli uffici. Altre proposte che verranno illustrate riguardano l’alleggerimento della pressione fiscale a partire dallo sconto progressivo del 5% sul bollo auto fino a giungere ad un massimo del 50%. Poi Tosi e Toniolo ne approfitteranno per un passeggiata in piazza dei Signori tra le bancarelle”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button