Vicenzavicenzareport

Davvero gli Usa non sanno passare sotto un ponte?

Diamo conto in altra pagina di quanto è successo oggi, nelle prime ore del mattino, sulla strada della Riviera Berica, ovvero di quel camion militare americano che ha tentato di passare sotto il ponte autostradale che attraversa l’importante arteria di accesso a Vicenza. Diciamo tentato perché il forse poco pratico autista non si è reso conto che il camion era troppo alto, con il risultato che il mezzo è rimasto letteralmente incastrato sotto il ponte, danneggiandolo seriamente.

Daniele Ferrarin
Daniele Ferrarin

Dei disagi che questo provoca già parliamo nella pagina dedicata al fatto, adesso invece diamo conto delle prime reazioni, ad esempio quella di Daniele Ferrarin, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, che non si lascia scappare l’occasione per ricordare, come ha già fatto non molto tempo fa, che Vicenza rimane sotto una sorta di servitù militare a stelle e strisce. E lo fa in via ufficiale per altro, con una interrogazione consiliare rivolta al sindaco, all’assessore alla sicurezza ed al presidente del Consiglio comunale.

“E’ caduto il muro di Berlino – scrive Ferrarin presentando la sua interrogazione – ma la Vicenza del Palladio e della pace è ancora teatro di attività militari la cui natura strategica si fa fatica a definire pacifica. Nello scacchiere internazionale militare la città è obiettivo primario di eventuali eventi bellici. Per quanto accaduto la notte scorsa in Riviera Berica serve una riflessione molto attenta I cittadini vicentini devono essere a conoscenza di quanto accade nelle chiuse mura delle servitù militari. In città viene simulata la guerra? Contro chi? Se questo avviene, è in pericolo la sicurezza dei cittadini? Su questi temi si continua a non a dare risposte”.

“E’ risibile – aggiunge tagliente il consigliere comunale pentastellato – il fatto che una super potenza militare dotata di strumenti ad elevatissima tecnologia non abbia avuto la capacità di misurare un sottopasso autostradale, e questo deve far riflettere. Per i danni materiali subiti da attività artigianali, commerciali, e di altro tipo, un risarcimento dei danni è dovuto. E su questo il sindaco di Vicenza deve dimostrare da che parte sta”.

Articoli correlati

3 Commenti

    1. Caro lettore, i giornali riportano spesso il pensiero altrui, è il loro lavoro, specialmente se si tratta di consiglieri comunali…

  1. Quale risarcimento alla cittadinanza??Mi risulta che i mezzi militari americani non siano assicurati in Italia, ponte etc lo pagheremo noi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button