lunedì , 13 Settembre 2021

In 300 mila a Vicenza per il Giro d’Italia

Ancora poche ore e la carovana rosa del 98° Giro d’Italia toccherà la nostra città, per l’arrivo della tappa Imola – Vicenza. Com’è noto, lo spettacolare traguardo della dodicesima tappa del Giro d’Italia sarà tagliato proprio davanti alla Basilica di Monte Berico, nel pomeriggio di giovedì 21 maggio, quando la gara ritornerà per la decima volta in città nella sua storia centenaria, a soli due anni dallo scenografico arrivo a Campo Marzo. Al mattino di venerdì 22 maggio, inoltre, con partenza da Montecchio Maggiore, la carovana rosa transiterà nuovamente per Vicenza nei primi chilometri della tredicesima tappa diretta a Jesolo. Importanti i numeri attesi per le due tappe vicentine: 300 mila spettatori nel territorio e 3 milioni di appassionati che seguiranno il giro in televisione, 174 emittenti collegate in mondovisione e oltre mille le testate giornalistiche internazionali accreditate per raccontare la 98^ edizione del Giro d’Italia e garantire una straordinaria occasione di promozione della città e dell’intera provincia.

In queste ore Comune di Vicenza e Comitato di tappa stanno completando l’organizzazione dell’evento che sarà festeggiato anche con uno spettacolo di fuochi d’artificio domani 21 maggio alle 22.30 dal piazzale della Vittoria. Per quanto riguarda la viabilità, tutte le informazioni su strade chiuse e deviazioni sono pubblicate sul sito www.comune.vicenza.it, nella sezione dedicata al Giro d’Italia. L’organizzazione suggerisce di prestare particolare attenzione alle indicazioni poste in prossimità del percorso e di collaborare con il personale di polizia e con gli operatori presenti lungo il tracciato e la viabilità limitrofa.

Il percorso. Domani giovedì 21 maggio i corridori entreranno in città da viale S. Agostino, percorreranno quindi via Vaccari, via Maganza, viale Fusinato e imboccheranno viale Dante e viale X Giugno per la spettacolare volata con arrivo in salita davanti alla Basilica di Monte Berico. I primi ciclisti raggiungeranno il territorio comunale di Vicenza verso le 16,30, ma la viabilità dell’area interessata dal percorso sarà modificata fin dalle 14.50 e i divieti resteranno in vigore fino al termine della manifestazione, previsto dopo le 17.30. L’intero percorso di gara sarà dunque chiuso alla circolazione stradale dalle 14.50 e vietato alla sosta con rimozione forzata fin dalle 8 del mattino. L’accesso alla zona del traguardo sarà possibile unicamente a piedi.

Alcune strade a ridosso del percorso subiranno modifiche alla viabilità e resteranno separate dal resto della rete viaria cittadina dalle 14.50 al termine della manifestazione. Viale Risorgimento Nazionale sarà percorribile su entrambe le direttrici, anche se all’incrocio con viale Fusinato ci potranno essere dei rallentamenti. Per gli spostamenti tra la zona est e ovest si raccomanda di utilizzare la Tangenziale Sud. E’ garantita la piena accessibilità ai caselli autostradali di Vicenza Ovest e Vicenza Est. La stazione ferroviaria e l’autostazione FTV sono funzionanti e raggiungibili. Si ricorda inoltre che tutta la viabilità relativa alla zona industriale sarà incanalata verso viale degli Scaligeri, in quanto viale Sant’Agostino risulterà interamente chiuso. La casa di cura “Villa Margherita” sarà raggiungibile solo dal territorio di Arcugnano (via Costacolonna o strada Militare).

Venerdì 22 maggio la 1tredicesima Tappa del Giro (Montecchio Maggiore – Jesolo) passerà per il territorio comunale di Vicenza verso le 14.15. I corridori percorreranno viale della Scienza, viale del Lavoro, viale S. Agostino (nel tratto da viale del Lavoro a via Vaccari), via Vaccari, via Maganza, viale Fusinato, viale Risorgimento Nazionale (semicarreggiata sud), piazzale Fraccon, borgo Berga, viale dello Stadio (nel tratto da viale della Riviera Berica a via Martiri delle Foibe), via Martiri delle Foibe (nel tratto da viale dello Stadio a via Vittime Civili di Guerra), via Vittime Civili di Guerra, viale della Pace (nel tratto da via Vittime Civili di Guerra a viale Camisano), viale Camisano (nel tratto da viale della Pace a strada di Ca’ Balbi) e tutta strada di Ca’ Balbi. Nella zona interessata dal passaggio della competizione sono previste chiusure e modifiche alla viabilità a partire dalle 12.30 (non dalle 12.45 come precedentemente comunicato!), fino al termine della manifestazione prevista dopo le 14.30. Lungo le strade del percorso sono previsti la chiusura totale alla circolazione dalle 12.30 e il divieto di sosta con rimozione dalle 8 del mattino.

Anche per il secondo giorno di gara alcune strade a ridosso del percorso subiranno modifiche alla viabilità e resteranno separate dal resto della rete viaria cittadina dalle 12.30 al termine della manifestazione. Viale del Risorgimento Nazionale sarà percorribile soltanto nella direzione da piazzale Fraccon alla Pontara di Santa Libera, con direzione obbligatoria verso viale Venezia (Stazione Fs) o San Silvestro. Per gli spostamenti tra la zona est e ovest si raccomanda di utilizzare la Tangenziale Sud. E’ garantita la piena accessibilità ai caselli autostradali di Vicenza Ovest e Vicenza Est. La stazione ferroviaria e l’autostazione Ftv sono funzionanti e raggiungibili.

Si segnala in particolare che le attività produttive e commerciali di viale della Tecnica e via dell’Economia potranno essere raggiunte, attraverso via Monte Grappa, solo da Altavilla, mentre l’uscita dalla città verso ovest (direzione Creazzo, Montecchio Maggiore, Verona) presenta criticità per la chiusura, in territorio comunale di Creazzo e Montecchio, sia della SR 11 che della SP “Melaro”. Si suggerisce pertanto l’utilizzo dell’autostrada, con uscita Montecchio Maggiore o Montebello Vicentino. Viale degli Scaligeri sarà sempre percorribile nelle direzioni da e per tangenziale sud e autostrada (casello di Vicenza Ovest). Da sud, viale della Riviera Berica sarà percorribile solo fino a via dello Stadio. Viale della Pace, per chi proviene dal centro città, sarà percorribile fino a via Fabiani, con deviazione verso via Della Scola e viale Aldo Moro per la direzione Padova. Viale Aldo Moro sarà sempre percorribile nelle direzioni da e per Padova e l’autostrada (casello di Vicenza Est).

Le scuole – Iniziative e chiusure. In relazione alla chiusura delle strade interessate dalla competizione e all’impossibilità del trasporto pubblico di garantire il regolare servizio agli studenti sono state disposte alcune chiusure ed uscite anticipate da scuola. Domani giovedì 21 maggio usciranno alle 12 gli alunni della scuola primaria P.E. Negri, e alle 13 quelli dell’asilo nido Ferrovieri e delle scuole dell’infanzia comunale G. Molino, dell’infanzia Marco Polo, dell’infanzia comunale O. Tretti, delle primarie A. Arnaldi e A. Loschi, delle secondarie di primo grado D. Carta e F .Maffei.
Venerdì 22 maggio è prevista la sospensione totale dell’attività didattica in tutte le scuole secondarie di secondo grado che si trovano nel territorio comunale di Vicenza. Venerdì 22 maggio, inoltre, usciranno alle 10.30 gli alunni della scuola primaria P.E. Negri e alle 11 quelli dell’asilo nido comunale Ferrovieri, delle scuole dell’infanzia comunale G. Molino, di Bertesinella e O.Tretti, dell’infanzia statale Marco Polo, dell’infanzia paritaria Don V. Battilana, delle primarie A. Arnaldi, L. Gonzati, P. Lioy, A. Loschi e delle secondarie di primo grado G. Bortolan, D. Carta e F. Maffei. L’elenco dettagliato delle vie interessate da modifiche alla viabilità, le mappe dei percorsi, l’elenco delle scuole con chiusure e uscite anticipate sono pubblicati nella home page del sito www.comune.vicenza.it (Giro d’Italia a Vicenza).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità