Provincia

Cisl, primo direttivo di Fim e Femca unite

Si terrà domani, a Vicenza, presso il Cinema Primavera, dalle 9 alle 13, il  primo comitato direttivo congiunto di Fim e Femca Cisl provinciali. Le due categorie della Cisl, rispettivamente dei metalmeccanici e dei settori energia, moda, chimica e affini, stanno facendo infatti un percorso di fusione, a livello nazionale, e il primo passo, nella nostra città, sarà soprattutto l’appuntamento di domani con un confronto sul ruolo del sindacato oggi. Tutto questo verrà fatto però anche con uno sguardo rivolto al passato, ed in particolare ad anni importanti per la storia sindacale come sono stati gli anni ’80.

Quel difficile periodo verrà ripercorso attraverso il ricordo di Ezio Tarantelli, del quale ricorre quest’anno il trentennale della morte nell’attentato delle Brigate Rosse. Tarantelli, come si ricorderà, entrò nel mirino dei brigatisti per il suo ruolo di consulente della Cisl nell’accordo tra governo e sindacati sul taglio degli scatti di scala mobile, il sistema di indicizzazione della crescita dei salari attuato in Italia nei primi anni ottanta. Ezio Tarantelli, che aveva 43 anni quando fu ucciso proprio nel cortile della Facoltà, dopo una lezione, era un docente di Economia politica all’Università di Roma e fu uno degli artefici della riforma del lavoro

La figura di Tarantelli solleciterà anche la riflessione sul ruolo riformatore del sindacato di quel tempo e sul suo ruolo odierno, e sul coraggio che viene richiesto di fronte alle nuove sfide. Un percorso attraverso la storia che sarà accompagnato dalla visione del film La forza delle idee, realizzato dal figlio dell’economista ucciso,  Luca Tarantelli, per la regia di Monica Repetto. Vi saranno anche le testimonianze di Bruno Oboe ed Egidio Pasetto, in quegli anni difficili segretari rispettivamente della Cisl Vicenza e della Cgil Vicenza. Seguirà il dibattito con i delegati e l’intervento conclusivo di Onofrio Rota, segretario aggiunto Cisl Veneto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button