sabato , 31 Luglio 2021

Basket maschile, bene le vicentine nella seconda fase

Nel girone che vale la promozione in serie B, arriva la seconda vittoria per la Pallacanestro Vicenza, che batte in trasferta Manerbio per 68-77. Una partita che sembrava stregata per i biancorossi, che dopo un primo quarto spumeggiante chiuso appena tre punti sotto gli avversari, nel secondo periodo fanno scappare i lombardi guidati da un imprendibile Moreno (24 punti alla fine). Il divario di dieci punti all’intervallo (44-34) sembra potersi addirittura allargare, quando al rientro in campo i padroni di casa sembrano avere ancora la mano calda. C’è però De Nicolao (16) a rispondere colpo su colpo e a tenere Vicenza in scia degli avversari. A questo punto Manerbio inspiegabilmente si ferma, permettendo così a Benassi (14, con 5 assist e 7 rimbalzi) e compagni di mettere la freccia: il sorpasso ci sarà solo a quarto tempo inoltrato, quando capitan Bohzenski (12) spariglia una gara che sembrava destinata al punto a punto finale. Il piatto è finalmente pronto dunque per le prossime due sfide: il calendario prevede un andata e ritorno contro l’altra squadra a punteggio pieno nel gironcino, il basket Falconara. L’appuntamento per i primi 40 minuti casalinghi, che diranno quasi tutto sulla stagione del Vicenza, è per il 9 maggio alle ore 20.30.

Un’importante vittoria arriva anche dalla C regionale, dove Dueville batte la Cestistica Verona in gara-uno dei quarti di finale playoff, con il punteggio di 60-74. Come avevamo anticipato, i precedenti stagionali mostravano che il fattore campo tra queste due squadre è a favore di chi gioca in trasferta, e Dueville non ci ha pensato due volte a farsi corsara. Trascinata dalle solide doppie cifre di Shcherbyna (18), De Marco (14), Trevisan (13) e Forner (13) Dueville si permette di stare con la testa avanti gran parte del primo tempo, per poi imporre un’accelerata tramortente proprio quando gli avversari avevano rimesso a posto le cose. Un parziale di 4-30 porta i ragazzi allenati da Bortoli a più di 25 punti di vantaggio, consentendo poi di gestire lo sforzo in vista di gara-due (mercoledì a Dueville, ore 20.30). Ad inizio stagione Verona vinse abbastanza agevolmente in terra vicentina, ma per Dueville l’occasione stavolta è davvero ghiotta.

In serie D, i playoff proponevano il derby già agli ottavi di finale: gara-uno è andata ai padroni di casa di Summano, che battono Altavilla 73-51, dimostrandosi squadra più pronta al salto di qualità. Il parziale iniziale, con Piovene Rocchette che vola subito sul +14, la dice lunga sui diversi approcci alla post-season delle due formazioni. Le prove maiuscole di Borgo (19) e Drago (16) tra i padroni di casa non sono nemmeno avvicinate dagli ospiti, che trovano solo con Natale (14) una certa continuità realizzativa. Per chi spera si possa assistere ad una sfida più avvincente, gara-due è in programma ad Altavilla giovedì 7 maggio alle 21. Nei playout, Araceli vince alla sua prima uscita, guidata dai 26 punti di Russo. A Riviera non basta la vena realizzativa del solito Vit (28), e resta sotto per tutta la gara, non riuscendo a vincere nemmeno un quarto di gioco. Prova più che convincente per Araceli dunque, che già domenica in Piarda può pensare di chiudere la pratica.

R.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità