La convince ad invitare Vip al locale ma è una truffa

Quale miglior modo di dare visibilità al proprio locale se non invitando ospiti vip? Lo ha pensato anche un’imprenditrice di 20 anni, di Vicenza, che si è lasciata convincere da un conoscente ad organizzare delle serate con personaggi dello spettacolo che di sicuro avrebbero aumentato la clientela. Dopo la caparra versata al presunto agente però dei vip nessuna traccia.

Tutto inizia a febbraio quando l’uomo, che si spaccia per un organizzatore di eventi e dice di essere la voce narrante di un noto programma televisivo, propone alla ragazza di ospitare nel suo locale Dj Albertino e Fiorello. Proposta allettante resa credibile dal fatto di trovarsi davanti a una persona che conosce molto bene i vip, tanto più che lavora per una rete televisiva nazionale. La 20enne accetta ma per assicurarsi gli ospiti d’onore deve versare un acconto: mille euro per Dj Albertino e 2 mila 500 euro per Fiorello. Si raggiunge l’accordo, si firma un contratto e si attende il grande giorno.

Arriva il 24 marzo, data dell’evento, di Dj Albertino nemmeno l’ombra e clienti che, infastiditi e delusi, chiedono spiegazioni. Il sedicente organizzatore si giustifica dicendo che la voce di Radio DeeJay a causa di un inconveniente non è potuto venire in città. Tre giorni dopo il copione si ripete: locale pieno per l’annunciata presenza di Fiorello che però non si presenta. L’imprenditrice telefona all’organizzatore di eventi dicendo di aver subito danni al locale per la mancata presenza dei due vip, pretendendo la restituzione delle caparre versate. L’uomo, dopo numerose telefonate, si è reso irraggiungibile, ovviamente con i soldi in tasca. La 20enne si è così rivolta alla Polizia di Stato per denunciarlo per truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *