Breaking News

Vicenza, cambio alla dirigenza della Squadra Mobile

Cambio della guardia alla dirigenza della Squadra Mobile di Vicenza: dal 20 aprile il nuovo dirigente sarà Davide Corazzini, che prenderà il posto del vicequestore aggiunto Michele Marchese. Corazzini, 37 anni, abruzzese, si insedierà nel nuovo ufficio la prossima settimana.

Michele Marchese
Michele Marchese

Il cambio è stato è stato commentato così dal Questore Gaetano Giampietro: “Lunedì prossimo ci sarà questo avvicendamento. Un cambio resosi necessario a causa dei problemi familiari e di salute di Marchese, per i quali non si vede una via d’uscita a breve termine. Vicenza – prosegue il Questore – è una realtà importante dove si stanno mettendo in atto una serie di misure per contrastare i reati predatori e altri problemi che la affliggono. Marchese – conclude Giampietro – era il punto di riferimento della Squadra Mobile ma, a causa della sua prolungata assenza, tutto ciò è venuto a mancare e di comune accordo, visto che si tratta di un reparto importante per la città, abbiamo optato per questa scelta e anche il Ministero ha accettato la nostra richiesta”.

Corazzini, ora funzionario della Questura di Bologna, nello stesso ufficio che andrà a dirigere, conosce bene il territorio veneto visto che in passato ha ricoperto il ruolo di dirigente dell’ufficio immigrazione prima e di vice dirigente delle volanti poi, a Padova.

Per quanto riguarda Michele Marchese è previsto, anche se non a breve, il suo rientro che avverrà all’interno del reparto anticrimine, sempre della Questura di Vicenza, con l’obiettivo di rafforzare le misure per il contrasto della criminalità organizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *