giovedì , 24 Giugno 2021
La ciclabile della riviera berica

Turismo e ciclabli, più facili con Bericando

Il nome è curioso e non lascia spazio ad equivoci. L’ambito di interesse è quello del turismo accessibile e della vita all’aria aperta per tutti e senza barriere architettoniche, proprio nella stagione dell’anno più adatta a queste iniziative. Con Bericando la cooperativa sociale Primavera 85 di Sovizzo lancia un progetto di cicloturismo sulla pista ciclabile della riviera berica da Noventa a Vicenza, lunga 31 km. L’intenzione è quella di permettere a chiunque – singole persone, gruppi o anche famiglie con disabili – di fare un’esperienza di svago piacevole, sicura e assistita.

“La Cooperativa, in collaborazione con l’associazione di genitori In viaggio con te, ha pensato a questa iniziativa con l’intento di favorire la persona con disabilità e la sua famiglia, ma anche di promuovere il patrimonio storico, artistico, naturale e culturale del territorio vicentino, a partire dalle risorse paesaggistiche dei colli berici – racconta Stefano Bonato di Primavera 85 – . La rete di vie e percorsi ciclabili rappresenta un’idea di turismo sostenibile e poliedrico: naturalistico, culturale, sportivo, enogastronomico, ma soprattutto accessibile”.

Lungo la ciclabile
Lungo la ciclabile

Bericando è stata presentata, assieme ad altre iniziative locali, nell’ambito di un importante convegno sul turismo accessibile svoltosi a Thiene e al quale hanno partecipato un cospicuo numero di rappresentanti di associazioni, Comuni ed enti no profit del Vicentino. Per la cooperativa di Sovizzo era presente il presidente Luciano Bedin, il quale ha spiegato che il progetto è anche un modo nuovo di vivere il territorio e il turismo, sviluppando sempre più il senso dell’accoglienza e dell’inclusione.

Bericando si avvarrà di più servizi, persone ed opportunità. Un team composto da persone esperte nei settori del turismo e della disabilità, in grado di studiare e proporre gli itinerari adeguati ad ogni persona; noleggio di biciclette speciali come tricicli, tandem e bici elettriche; un Bike Point lungo la ciclovia con un chiosco dove potersi ristorare gustando prodotti tipici locali, che fungerà anche da punto di ritrovo dei tour, da deposito e noleggio bici, con bacheca di attrezzi per la manutenzione e punti di ricarica per le batterie”.

Ci sarà anche un automezzo attrezzato per il trasporto bagagli, trasferimento di persone e ad eventuali altre esigenze che possono sorgere durante il percorso. A disposizione anche una piattaforma web che metterà l’utenza in relazione interattiva con tutti gli attori di Bericando, rendendo così ancora più semplice l’organizzazione e la definizione di ogni nuova esperienza di viaggio. Il progetto ha la collaborazione dell’agenzia turistica vicentina Jonas che mette a disposizione un pacchetto turistico di quattro giorni sui Colli Berici, disponibile all’acquisto da maggio e per tutta la stagione estiva. Le prime biciclette saranno disponibili al noleggio al bike point La Littorina di Longare per gite in giornata lungo la ciclovia. Per informazioni: 0444 378476 o 345 6228044.

Alessandro Scandale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità