venerdì , 14 Maggio 2021
Daniele Dalla Bona

Real Vicenza beffato, con la Torres è solo pari

Trasferta sfortunata per il Real Vicenza in terra sarda, in casa della Torres. Quando la vittoria sembrava in tasca, a due minuti dalla fine, un calcio di rigore a favore dei padroni di casa ha cambiato le sorti del match, regalando di fatto un pareggio che va stretto ai veneti. Contro la Torres Marcolini decide di schierare le seconde linee: fuori dunque il goleador Bruno, Lavagnoli e Piccinni. I biancorossi si fanno sentire subito e al 7′ passano in vantaggio con Bardelloni: Vannucci crossa in mezzo per Chiarello che fa da sponda per il tap-in vincente dell’attaccante. La Torres è tutta nel tentativo di Aya (24′) che, servito da Buonaiuto, con un destro al volo non riesce ad inquadrare la porta. Il primo tempo vede gli ospiti più concreti e meritevoli del vantaggio, solo qualche iniziativa isolata di Scotto e Buonaiuto invece per i padroni di casa.

Nella ripresa Bucchi manda in campo Colombi per Cerone e passa dal 4-3-3 al 4-2-4. Torres che rientra dagli spogliatoi con un piglio diverso: al 56′ Maiorino crossa per Imparato ma quest’ultimo sbaglia la conclusione da centro area. Due minuti dopo è Maiorino a fallire mandando la palla alta sopra la traversa. Il pareggio sembra essere nell’aria e infatti arriva al 61′: progressione di Maiorino, appoggio per Colombi che approfitta dell’uscita di Tomei per insaccare in rete un tap-in vincente. La festa sarda dura solo sei minuti: al 67′ un errore difensivo dei padroni di casa, fatale una dormita di Aya, permette a Malagò di trafiggere Testa. E quando ormai tutto sembra a favore del Real, a due minuti dalla fine arriva l’episodio decisivo: contatto in area tra Quintavalla e Baraye, per l’arbitro ci sono gli estremi del calcio rigore. Sul dischetto va Maiorino che batte Tomei e riacciuffa un pareggio insperato. Biancorossi beffati in extremis e incapaci di portare a casa una vittoria che manca da sei gare. E la prossima partita casalinga, venerdì sera, sarà tutt’altro che facile visto che al Menti arriverà il Bassano.

TORRES – REAL VICENZA 2 – 2

TORRES (4-3-3): Testa; Imparato (37′ st Petermann), Migliaccio, Marchetti, Aya; Giuffrida, Cerone (1′ st Colombi), Foglia; Buonaiuto, Scotto (11′ st Baraye), Maiorino. A disp.: Costantino, Funari, Schiavino, Bottone. All. Bucchi

REAL VICENZA (3-5-2): Tomei; Beccaro, Polverini, Quintavalla; Chiarello (45′ st Calcagnotto), Pavan, Dalla Bona, Ungaro (31′ st Malagò), Vannucci; Bardelloni, Margiotta (17′ st Gomes). A disp.: Bonato, Carlini, Lavagnoli, Bruno. All. Marcolini

ARBITRO: Fanton di Lodi

MARCATORI: pt 7′ Bardelloni (R.V.), st 16′ Colombi (T), 22′ Malagò (R.V.), 43′ Maiorino (T) rig.

NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Pavan e Beccaro (R.V.), Buonaiuto e Migliaccio (T) tutti per gioco scorretto. Recuperi: pt 0′, st 4′.

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità