“Panorama d’Italia”, da oggi a sabato a Vicenza

Inizia oggi e si concluderà sabato 18 aprile la tappa vicentina di “Panorama d’Italia”, viaggio che il settimanale Panorama compie nel Bel Paese tra informazione, cultura, spettacolo, enogastronomia. A Vicenza, seconda tappa dell’edizione 2015 del tour, sono in calendario in questi giorni una ventina di iniziative aperte a tutti, che porranno l’accento sulle eccellenze della città,  dell’economia, della cultura e dell’enogastronomia. Si comincia, come dicevamo, nel pomeriggio di oggi, mercoledì 15 aprile, alle 16, in Piazza Matteotti, con l’apertura della Casa di Panorama, il quartier generale dell’iniziativa. Vi sarà l’inaugurazione da parte del direttore, Giorgio Mulè, e il saluto del sindaco di Vicenza Achille Variati. La struttura totalmente trasparente ospiterà un social wall per l’interazione con il pubblico, postazioni dotate di tablet e maxi schermi per seguire le dirette streaming degli eventi e trovare le informazioni per partecipare alle iniziative.

Poi si passa agli incontri. Alle 17, al Cinema Odeon, Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, e Nicola Latorre, presidente Pd della commissione difesa del Senato, saranno i protagonisti del talk show di apertura moderato da Giorgio Mulè con la partecipazione di Alessandro Banfi. Alle 19, a Palazzo delle Opere Sociali, spazio all’inaugurazione della mostra “Pelle, una storia italiana”, rassegna sull’arte della concia, che in Veneto vanta una tradizione secolare. La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30, fino a sabato 18 aprile.

La mattinata di giovedì 16 sarà invece dedicata al mondo del lavoro. Si comincia alle 9.30, al centro congressi di Villa Valmarana Morosini, dove il dibattito “Le strade della crescita: la forza dell’export, la flessibilità dell’impresa” coinvolge alcuni protagonisti del mondo industriale e istituzionale veneto e italiano, tra i quali Stefano Dolcetta, Giuseppe Zigliotto e Gianni Zonin. Seguirà il dibattito “Fare start-up in Veneto si può” con le giovani eccellenze dell’innovazione. Nel pomeriggio alle 17.30, alla Biblioteca civica Bertoliana, due incontri su due temi diversi: alimentazione e cinema.

Ancora economia ed impresa nel programma di venerdì 17, che si apre alle 10 con il convegno “Costruire le eccellenze”, nella Sala Stucchi di Palazzo Trissino, dove si discute di presente e futuro di un’economia territoriale. Interverranno Jacopo Bulgarini D’Elci (vicesindaco del Comune di Vicenza), Giuseppe Caldiera (direttore Cuoa), Valentino Campagnolo (Campagnolo srl), Nicola Cosciani (Fiamm), Massimo D’Aiuto (Simest), Francesco Manni, Salvatore Mercogliano e Giovanni Zanchetta. Nel pomeriggio spazio a protagonisti musicali: il bassista di Jovanotti, Saturnino, e la cantante Chiara Galiazzo saranno intervistati al Teatro Olimpico dal giornalista di Panorama Gianni Poglio. Alle 18, invece, il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, sarà al centro di un talk show all’Hotel De La Ville.

Sabato 18 aprile, infine, dopo un bike tour mattutino per le vie del centro storico di Vicenza, il giornalista di Panorama Marco Cobianchi, alle 11, alla Biblioteca Civica Bertoliana, intervista il giornalista Mario Giordano, autore del libro “Pescecani”. Poco dopo, alle 12.30, al Cinema Odeon, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, risponderà alle domande dei cittadini nell’incontro “Presidente, mi spieghi”. Nel pomeriggio spazio al direttore di Chi, Alfonso Signorini, e a Giorgio Mulè che alle 16.30, al Teatro Olimpico, incontrano Katia Ricciarelli parlando anche del suo ultimo libro “Da donna a donna”. In chiusura, Vittorio Sgarbi, alla Chiesa di Santa Corona, terrà una lezione sui tesori d’arte di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità