Breaking News

Nuovo Cda per Acque Vicentine. Vertice confermato

È stato nominato il nuovo Consiglio di amministrazione di Acque Vicentine, la società che gestisce il servizio idrico integrato per trentuno Comuni della provincia di Vicenza, tra i quali anche il capoluogo. L’assemblea dei soci ha confermato alla presidenza Angelo Guzzo. Tra i consiglieri, sono stati riconfermati Flavio Marelli e Ingrid Bianchi, mentre i nuovi eletti nel consiglio sono Alessandro Zoppelletto, consigliere comunale e già sindaco dal 2004 al 2014 del Comune di Monticello Conte Otto, e Cristina Zamignan, di Dueville, assistente amministrativo dell’Ulss 6. A Zoppelletto è stato assegnato il ruolo di vicepresidente. Ai consiglieri uscenti, Alessandro Franceschetto e Diego Albanese, è andato il ringraziamento dell’assemblea per il lavoro svolto.

Angelo Guzzo
Angelo Guzzo

“Ringrazio i sindaci per la fiducia dimostrata con il loro voto – ha commentato il riconfermato presidente – che permette di dare continuità al lavoro realizzato in questi anni. Sarà nostra responsabilità proseguire la strada che abbiamo intrapreso per cercare di garantire ai vicentini un servizio sempre più efficiente e adeguato alle esigenze dei cittadini, del territorio e dell’ambiente che ci circonda. Per questo rimarrà fondamentale mantenere vivo quello stretto legame con i sindaci che da sempre caratterizza Acque Vicentine. È infatti a loro, e tramite loro ai cittadini, che rispondiamo del nostro operato”.

Ricordiamo che il Consiglio di amministrazione di Acque Vicentine ha la responsabilità complessiva della gestione dell’azienda, in base alle linee guida definite dall’assemblea dei soci e dall’assemblea di coordinamento, nelle quali sono rappresentate le amministrazioni comunali. Oggi Acque Vicentine, una società interamente pubblica, gestisce 130 mila utenze in un territorio di circa 300 mila abitanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *